#DiventeràBellissima vira al Centro. Musumeci: "No al sovranismo. Neutrali alle Europee" | Video e foto :ilSicilia.it

Il congresso del movimento fondato dal governatore

#DiventeràBellissima vira al Centro. Musumeci: “No al sovranismo. Neutrali alle Europee” | Video e foto

24 Febbraio 2019

Scorri la galleria fotografica in alto e guarda il video in basso

C’è un vuoto, si chiama centro, l’aerea di destra è già occupata. Lo dico io che rimango ostinatamente uomo di destra. Serve coprire quest’area moderata e rivolgersi a un mondo che non accetta il linguaggio pesante di alcuni leader. Abbiamo il dovere di determinare un cambiamento di rotta in un’area che cerca un’offerta politica adeguata, affidabile, che è appunto l’area di centro“. Nello Musumeci detta l’agenda durante il secondo congresso del movimento Diventerà Bellissima, a Catania, guardando al centro e prendendo le distanze dal sovranismo: “Io non sono mai stato sovranista – ha detto – il sovranismo nazionale è in antitesi con gli interessi della Sicilia. Non possiamo porci fuori dall’Europa, la Sicilia è la più europea delle regioni“.

Il Presidente della Regione, dunque, rilancia il modello di alleanza oggi all’Ars e distanzia la possibilità di dialogo con Matteo Salvini e Giorgia Meloni. Ma chi si aspettava dal congresso indicazioni sulle scelte del partito per le elezioni Europee è rimasto (parzialmente) deluso.

Sì, perché il governatore, ha rilanciato l’idea di un nuovo movimento che inglobi autonomisiti, destra moderata, cattolici, liberali e repubblicani, formazione politica di cui #DiventeràBellissima farebbe parte. Nell’attesa, però, DB non darà indicazioni al proprio elettorato in vista delle Europee: “Non possono essere l’orizzonte di calendario per decidere le sorti del nostro movimento politico – ha affermato il governatore – Le europee non determineranno le sorti della Sicilia. In campagna elettorale non si fanno mai scelte serene“.

Quindi l’indicazione: “Io credo che alle Europee abbiamo il dovere di non prendere posizione, lasciare liberi i nostri iscritti di votare per chi vogliono – ha detto – La proposta che faccio al congresso è di assumere una posizione di neutralità. Ogni dirigente deve mantenersi estraneo a qualsiasi forma di propaganda, altrimenti verrà cacciato. Noi – conclude Musumeci – siamo forti se restiamo uniti“.

Musumeci presidente del movimento, Ioppolo coordinatore

Al termine del congresso regionale di Diventerà Bellissima, che si è tenuto a Catania, sono stati eletti per acclamazione Nello Musumeci, Gino Ioppolo e Giuseppe Catania, rispettivamente presidente, coordinatore regionale e presidente della assemblea regionale. Il neocordinatore Ioppolo, sindaco di Caltagirone, nella scorsa legislatura è stato deputato regionale ed è molto vicino al presidente della Regione.

Guarda il video del congresso:

Congresso regionale di #DiventeràBellissima

Pubblicato da Diventerà Bellissima su Domenica 24 febbraio 2019

 

© Riproduzione Riservata
Tag:
Il cielo di Paz
di Mari Albanese

Lettera di un’adolescente dalla sua quarantena

Oggi la mia rubrica ospita una lettera molto intensa scritta da un’adolescente che ci narra i suoi giorni di quarantena. Osservare la vita attraverso i social e distanti dagli affetti più importanti per i giovanissimi è stato molto faticoso. Possono i libri aiutare a lenire la solitudine?
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.