Dj morta: svolta nel giallo, trovato un video con Gioele :ilSicilia.it
Messina

LO RIFERISCONO GLI INQUIRENTI

Dj morta: svolta nel giallo, trovato un video con Gioele

di
13 Agosto 2020

Un video girato da telecamere di videosorveglianza private a Sant’Agata di Militelo (Me) riprenderebbe chiaramente la presenza dell’Opel Corsa di Viviana Parisi, la dj 43enne trovata morta nelle campagne di Caronia. Lo riporta oggi il quotidiano “La Sicilia”.

Ambienti giudiziari confermano la presenza del filmato che attesterebbe la presenza della donna in quei 22 minuti nel comune nebroideo, senza aggiungere nulla sul contenuto.

Per gli investigatori conterrebbe “interessanti dettagli” del passaggio dell’automobile a Sant’Agata di Militello. Non è dato sapere se l’importanza attribuita a questo nuovo elemento sia legata al “cosa” si vede o al “dove” il video è stato ripreso.

Sul cadavere di Viviana sono state riscontrate lesioni (al torace, alle vertebre e al bacino) compatibili con una caduta dall’alto. Ed è molto probabile che la donna sia precipitata dal traliccio sequestrato dagli inquirenti.

Intanto proseguono per il decimo giorno consecutivo le ricerche del piccolo Gioele.

+++AGGIORNAMENTO ORE 11:20+++

IL PM: “NEL VIDEO C’È GIOELE IN AUTO”

Gioele era in auto con la madre quando Viviana Parisi è uscita dall’autostrada Palermo-Messina per recarsi a Sant’Agata di Militello. E’ quanto si evince dalla visione di un filmato registrato da una telecamera privata nel paese della costiera Tirrenica. Lo conferma il procuratore di Patti, Angelo Cavallo. “Abbiamo acquisito un video a Sant’Agata di Militello – spiega il magistrato – in cui si vedono la mamme e il bambino. E’ un punto importante per il proseguo delle indagini”.

“Iniziamo a ritenere che verosimilmente Gioele fosse con la madre al momento dell’incidente sull’autostrada. Stiamo continuando a fare tutte le verifiche del caso”. Aggiunge Angelo Cavallo, rilanciando “l’appello affinché chi ha visto qualcosa parli”.

Alla domanda se è stato trovato sangue in auto o tracce sul pilone presente nel luogo del ritrovamento del corpo il pm ha replicato: “non posso rispondere”.

 

© Riproduzione Riservata
Tag:
Come se fosse Antani
di Giovanna Di Marco

Docenti indecenti

Noi docenti siamo dei ladri: abbiamo tre mesi di vacanza in estate, rubiamo lo stipendio anche durante le vacanze di Natale e di Pasqua, per
Blog
di Renzo Botindari

“Sulle Rive del Don”

Per noi bambini, lui aveva il potere “di vita e di morte” sul marciapiede davanti la portineria, all'epoca tutti i portieri erano dei "Don", oggi sostituiti da un videocitofono.
Blog
di Alberto Di Pisa

Democrazia diretta e indiretta

Di recente Grillo ha dichiarato di non credere in una forma di rappresentanza parlamentare ma nella democrazia diretta citando in proposito il referendum come il massimo dell’espressione democratica.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.
Ieri 16:47