Dolore? No grazie. Se ne è discusso a Termini Imerese | ilSicilia.it :ilSicilia.it
Palermo

esperti e amministratori a confronto

Dolore? No grazie. Se ne è discusso a Termini Imerese

di
8 Maggio 2017

Dolore? No, grazie. E’ lo slogan di “NienteMale Roadshow”, percorso itinerante di incontri che ha l’obiettivo di sensibilizzare i cittadini sul loro diritto ad accedere alla terapia del dolore, come stabilito dalla legge 38
del marzo 2010, e di informarli sulla rete di assistenza locale, a cui si possono rivolgere per avere soluzioni. Dopo Ancona, Asti, Brindisi e Crotone, l’iniziativa organizzata dalla Ital Communications- patrocinata dal ministero della Salute e con il grant educazionale di Angelini – è approdata in Sicilia: nei giorni scorsi a confronto, nella ex Chiesa Maria Santissima della Misericordia di Termini Imerese (Palermo), moderati da Rosanna Lambertucci, esponenti del mondo scientifico, sociale e istituzionale.

Per la lotta al dolore, l’Italia risulta tra le ultime nazioni europee, assieme a Grecia e Portogallo: nonostante la legge 38, si tratta di una problematica fortemente trascurata.

“E’ una legge di progresso ed è considerata a livello mondiale una legge ‘modello’ a tutela del cittadino -ha osservato Guido  Fanelli, professore ordinario di Anestesia, Rianimazione e Terapia del dolore dell’Università di Parma -. Solo il 26% dei cittadini che sono venuti alle prime tappe di ‘Nientemale Roadshow’ e che
hanno compilato i questionari, pero’, dichiaravano di conoscere la legge, con un picco massimo raggiunto a Crotone del 38%”.

Tra i presenti – oltre allo psichiatra e sociologo Paolo Crepet, e al presidente dell’Ordine dei Medici di Palermo, Toti Amato – anche Gianluigi Frozzi, ceo di Angelini Farmaceutica: “Siamo orgogliosi di sostenere in maniera incondizionata un progetto importante come questo – ha sottolineato -. Questa iniziativa ha lo scopo di portare informazioni sull’esistenza della legge che garantisce ai cittadini l’assistenza e i riferimenti per la terapia del dolore anche nelle citta’ dove l’informazione fatica ad arrivare. Per questo abbiamo avuto una grande adesione, raggiungendo piu’ di mille partecipanti”.

Coinvolte numerose associazioni locali, come Lilt, Cesvop, Samo Onlus e Samot Onlus.
“Il tema della terapia del dolore è molto attuale e di particolare importanza per i cittadini; infatti, ogni anno sono oltre 5000 le visite e nel 2016 si e’ registrato un aumento del 10% ed il trend, sembra essere destinato a crescere – ha spiegato Carmelo Militello, responsabile del reparto Terapia del Dolore presso la U.O. di Anestesia e Rianimazione dell’spedale San Cimino di Termini Imerese.

I pazienti provengono da tutta la provincia di Palermo. L’obiettivo e’ quello di implementare i servizi di assistenza che abbiano al centro i bisogni del malato e le loro famiglie”. Nel corso dell’incontro sono stati distribuiti questionari sull’autopercezione del dolore cronico e sulla conoscenza della legge 38. L’indagine, facoltativa, costituira’ una fonte preziosa di dati da condividere con il ministero della Salute alla conclusione del percorso di eventi, previsto a Roma il prossimo ottobre. Il prossimo appuntamento di “Nientemale roadshow” si svolgera’ invece a Mantova a giugno.

© Riproduzione Riservata
Tag:

La GiombOpinione

di Il Giomba

VaffanCovid

A te che vuoi toglierci tutte le speranze ed i progetti sul futuro, a te che pretendi di non darci nessuna tregua, un sincero ed accorato... VaffanCovid!

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Anno nuovo, tante novità in arrivo

Con l'arrivo del 2022, le varie piattaforme streaming hanno annunciato molte novità  che riguardano sia nuove stagioni di serie già andate in onda, sia diverse interessanti nuove serie.

Agenda

di Renzo Botindari

Memento di una Persona Perbene

Mentre tutti oggi onorano la rimembranza di questi personaggi, io amareggiato penso a quelle che saranno state le loro ultime ore di vita, delusi, traditi e chiusi in sé stessi nell’attesa che qualcosa di brutto potesse accadergli.

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.
Banner Telegram

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Una politica con troppi Capi e pochi Leader

Sono giorni frenetici per la politica nazionale e siciliana. Iniziano assemblee, vertici e riunioni dei partiti per discutere le migliori strategie, per non perdere posizioni e leadership nelle varie coalizioni. Ma tutto ciò serve veramente a qualcosa?

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin