23 Agosto 2019 - Ultimo aggiornamento alle 19.33

Torna #Domenicalmuseo, tantissimi i luoghi visitabili

Domenica 4 marzo musei e siti archeologici gratis. Ecco dove a Palermo e in tutta la Sicilia

1 Marzo 2018

Anche domenica 4 marzo sarà possibile accedere gratis nei musei e nelle aree archeologiche di tutta Italia. Anche la Sicilia aderisce a #DomenicalMuseo, l’iniziativa del Ministero per i beni e le attività culturali. Oltre 450 tra musei, siti archeologici e monumenti in tutta Italia accoglieranno cittadini e turisti per una giornata dedicata alla scoperta del patrimonio culturale nazionale.

E dunque, domenica 4 marzo musei, aree archeologiche, gallerie, scavi archeologici, parchi e giardini monumentali statali saranno visitabili gratuitamente, in applicazione del decreto, che stabilisce che ogni prima domenica del mese non si pagherà il biglietto. In Sicilia il decreto riguarda anche i musei e le aree regionali.

Di seguito ecco l’elenco di musei e aree archeologiche della Sicilia in cui si potrà entrare gratis.

 

Telefonare preventivamente è consigliato anche per conoscere gli orari di apertura dei siti.

Ecco l’elenco ministeriale:

AGRIGENTO

Casa di Pirandello
Strada Statale 115 – Agrigento
Orario: Domenica e festivi dalle 9,00 alle 13,30. Prima domenica del mese ingresso gratuito.

CALTANISSETTA

Museo archeologico regionale di Gela
Corso Vittorio Emanuele, 1, – Gela
Orario: CHIUSO I FESTIVI tranne la prima domenica di ogni mese con ingresso libero.

CATANIA

Museo regionale della ceramica di Caltagirone
Via Roma – Caltagirone
Orario: La domenica e festivi dalle 10.00 alle 18.30.

Teatro Romano e Odeon di Catania
via Vittorio Emanuele, 266 – Catania

ENNA

Area archeologica della Villa Romana del Casale a Piazza Armerina
Contrada Casale – Piazza Armerina
Orario: Tutti i giorni, festivi compresi, la biglietteria rimarrà aperta dalle ore 9,00 alle ore 18,00,. L’ingresso è libero ogni prima domenica di ogni mese; Orario biglietteria: il cancello sarà chiuso alle ore 19,00;

MESSINA

Museo archeologico regionale eoliano “Luigi Bernabò Brea”
Via del Castello, 2 – Lipari
Orario: Domenica e Festivi: dalle 9,00 alle 13,30.

Museo regionale interdisciplinare di Messina
Viale della Libertà, 465, – Messina
Orario: Domenica e festivi 9.00-13.00.

Castello di Milazzo
Salita Castello – Milazzo
Orario: 08:30–13:30, 16:30–18:30.

PALERMO

Castello della Cuba e necropoli punica
Corso Calatafimi, 100
Orario:  Prima domenica del mese ingresso gratuito ore 9,00-13,30 (ultimo ingresso 13,00).

Chiostro di San Giovanni degli Eremiti
Via dei Benedettini 20 Tel. : 0917071425 – 0916515019. Orario:  domenica e festivi 9,00-13,30 (ultimo ingresso 13,00).

Galleria regionale della Sicilia di Palazzo Abatellis
Via Alloro 4 Tel. : 0916230011. Orario: domenica e festivi 9.00-13.00.

Museo internazionale delle marionette “A. Pasqualino”
Piazzetta Antonio Pasqualino, 5
Orario: domenica e lunedì dalle 10.00 alle 14.00.

Museo regionale Palazzo Mirto
Via Merlo 2 Tel. : e fax 0916164751; tel 0916167541. Orario: domenica e festivi 9,00 – 13,00.

Museo di arte contemporanea di Palazzo Belmonte Riso

corso Vittorio Emanuele 365, Tel. : 091320532. Orario: ore 10,00-20,00.

Chiostro Santa Maria la Nuova di Monreale (Duomo)
e monastero dei benedettini
Piazza Guglielmo il Buono (Monreale) Tel. : 091 7071425 – 0916404403. Orari d’ingresso: domenica e festivi 9,00-13,30 (ultimo ingresso 13,00).

Area archeologica Monte Jato
Contrada Perciata – San Cipirello Tel. : 091 8577943.  9,30 – 13,30.

Area archeologica e Antiquarium di Solunto
Via Collegio Romano – Santa Flavia Tel. : 3387845140. Orario: 9,30 – 13,30.

Area archeologica e Antiquarium di Himera
Contrada Buonfornello – Termini Imerese  
Orario: 9,30 – 13,30.

Museo regionale di storia naturale e mostra permanente del carretto siciliano
Lungomare Peppino Impastato – Terrasini  
Orario: da martedì a domenica dalle 09:00 alle 19:00.

 

Sul sito del Ministero non sono riportati i musei e le aree archeologiche delle province di Ragusa, Siracusa e Trapani. 

 

 

Tag:
LiberiNobili
di Laura Valenti

Le regole sono fatte per essere eseguite ma anche trasgredite

I piccoli devono, prima di tutto, acquisire la fiducia e la capacità di affidarsi, senza condizioni, ai genitori, anche se rimane un loro sacro e santo diritto essere resi consapevoli dei perché sì e no. I bambini non si trattano da idioti o con eccessive espressioni onomatopeiche, a meno che non si scherzi e giochi.
Wanted
di Ludovico Gippetto

“I vestiti nuovi” della dea di Morgantina

Il caso della famigerata dea di Morgantina, ritornata in Sicilia nel 2011 dopo una lunga trattativa con uno dei più grandi musei del pianeta: il J. Paul Getty Trust di Malibu, in California.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.