Donato e Tardino (lega): "L'Ue finanzi i progetti per fronteggiare l'emergenza" | ilSicilia.it :ilSicilia.it

chiedono un intervento sui fondi europei

Donato e Tardino (lega): “L’Ue finanzi i progetti per fronteggiare l’emergenza”

di
28 Marzo 2020

“I fondi europei non ancora spesi dalle regioni del sud e isole non possono essere riallocati altrove, senza accordo delle regioni. L’Iniziativa di investimento in risposta al Coronavirus, il provvedimento approvato dal Parlamento Europeo, che rende ammissibili le spese dei governi nazionali correlate al Coronavirus nell’ambito dei fondi europei non ancora spesi, non può consentire la sottrazione delle somme destinate a Sicilia, Sardegna e ad altre regioni del sud, in favore di realtà territoriali differenti”.

A sottolinearlo sono le europarlamentari della Lega, Francesca Donato e Annalisa Tardino, in merito alla vicenda che riguarda i fondi europei destinati alle isole e alle regioni del Sud.

Francesca Donato lega“Solo il 15 per cento di questi fondi può essere eventualmente speso al di fuori del territorio regionale cui era destinato, ma sempre previo consenso della regione stessa. Ho ricevuto conferma di questa interpretazione tecnica delle norme UE – dice la Donato – da un tecnico della task force appositamente istituita dalla commissaria europea alla coesione territoriale Elisa Ferreira, proprio sul punto che ha allarmato in questi giorni le giunte regionali”.

“Rimane, dunque, nella competenza delle Regioni – ha aggiunto la Donato – la programmazione di spesa da rimodulare per far fronte all’emergenza derivante dall’epidemia di Coronavirus, con interventi sia sul fronte sanitario che su quello economico e sociale. Il governo italiano, dunque, non può legittimamente sottrarre i fondi europei su cui le regioni del sud potevano contare sino ad oggi, ma dovrà anzi semmai sostenerle nel cofinanziamento per accedere ai nuovi programmi come il CRII (Coronavirus Response Investment Instrument)”.

“Inoltre, la Lega al Senato ha avanzato una richiesta al Governo – conclude Annalisa Tardino – affinché in sede europea si dia corso ad una deroga al principio del cofinanziamento nei confronti dell’Italia: siamo contribuenti netti dell’UE ed in questo momento ci aspettiamo che la stessa finanzi i nostri progetti per l’emergenza al 100 per cento, dimostrando così vero supporto al nostro Paese in un momento tanto drammatico”.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

La Cosa Giusta

Il mio mondo è pieno di individui che hanno preso le scorciatoie e che con la loro scarsa morale minano alla base giornalmente i nostri principi essendo esempio di una classe vincente

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Fine del Referendum?

Il voto delle amministrative del 12 giugno, i suoi risultati, con l’esultanza dei vincitori e la delusione degli sconfitti con il carico di polemiche e di recriminazioni, ha messo in ombra fino alla sua rimozione

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Remake e Reboot: un fenomeno in crescita

Non è certo un fenomeno nuovo, ma negli ultimi anni con l'avvento delle piattaforme streaming e il conseguente aumento della produzione di serie tv, i remake e i reboot ( in italiano rifacimento e riavvio) sono diventati molto frequenti. La differenza tra i due termini è sostanziale:

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.