Donna picchiata a Caccamo e ricoverata in coma a Palermo: indagato il compagno :ilSicilia.it

LE INDAGINI

Donna picchiata a Caccamo e ricoverata in coma a Palermo: indagato il compagno

di
5 Maggio 2021

E’ ancora ricoverata all’ospedale Civico di Palermo in gravi condizioni la donna di Caccamo di 40 anni, originaria di Pavia, che sarebbe stata picchiata selvaggiamente. Il compagno, che è indagato per lesioni, è stato sentito oggi dal pm della procura di Termini Imerese che conduce l’inchiesta.

“Il mio assistito ha fiducia nella magistratura – dice il suo legale l’avvocato Salvatore Parrinello – e si è dichiarato estraneo ai fatti”. Le indagini sono condotte dai carabinieri della compagnia di Termini Imerese chiamati dai medici del pronto soccorso che avrebbero accertato che le ferite riscontrate sul corpo della donna non sarebbero compatibili con una caduta. Era stata la stessa vittima, prima di entrare in coma, a raccontare che si era fatta male cadendo in casa. Una versione contraddittoria che non ha convinto gli investigatori.

La vittima aveva dichiarato che non era stata picchiata. La donna vive in casa con il compagno e con uno zio malato che sta a letto. Per alcuni giorni – questo punto è ancora al centro dell’indagine dei militari – la vittima sarebbe rimasta in casa ferita con un grave trauma cranico provocato da colpi che avrebbe ricevuto in testa. I medici le hanno riscontrato anche ferite alle braccia e al torace. Solo quando ha compreso che le sue condizioni erano peggiorate si è presentata in ospedale raccontando della presunta caduta. Al momento le indagini sono ancora in corso. I carabinieri attendono che le condizioni della donna migliorino per interrogarla e comprendere come siano andate le cose.

“Ancora oggi – dicono dall’ospedale – i militari hanno chiesto di potere sentire la donna. Abbiamo riferito che le condizioni ancora gravi non lo consentono“.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

E se fosse colpa del “mal bianco”?

La nostra città è come una bella pianta ammalata e piena del “mal bianco”, un grosso parassita che tarpa qualunque fioritura e che non permette ai fiori di schiudersi.

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Squid game: il gioco dell’anno

C'è una serie tv di cui in questi giorni tutti parlano in decine di rubriche, articoli e servizi televisivi: mi riferisco a "Squid Game". Qualcuno ha accostato questa serie all'altro exploit Netflix, la Casa di carta, sia perché entrambe sono diventate un successo mondiale in pochissimo tempo con il solo passaparola

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Covid 19… per un nemico in più

Era il 1982, Riccardo Cocciante pubblicava il suo album ”Cocciante” e la canzone di successo fu “Per un amico in più”. In questa canzone il grande Riccardo ci descrive cosa non si fa per un amico in più.

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Classe dominante estrattiva

Nel mio ultimo saggio intitolato il lupo e l’agnello, pubblicato da Rubbettino, nelle librerie dal 1 luglio, tra i motivi del mancato sviluppo del Sud metto in evidenza quello della presenza di una classe dominante estrattiva

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin