Donne protagoniste della cultura, a Cinisi primo incontro del progetto "W La Differenza" | FOTO :ilSicilia.it
Palermo

IL NUOVO PROGETTO LETTERARIO DI Iene Chias

Donne protagoniste della cultura, a Cinisi primo incontro del progetto “W La Differenza” | FOTO

di
26 Luglio 2020

GUARDA LE FOTO IN ALTO

Si è tenuto presso l’atrio comunale di Cinisi il primo di tre incontri che hanno come protagoniste le donne, sia scrittrici che lettrici.

L’evento, che ha visto una larga affluenza di pubblico nonostante il caldo, si è svolto nel pieno rispetto delle normative sull’emergenza coronavirus.

La manifestazione ha visto la presenza della scrittrice Iene Chias con il suo ultimo libro “Fiore di Agave, Fiore di scimmia“. Il romanzo è una interessante analisi della condizione femminile in Sicilia attraverso il ritratto di tre personaggi, Adelaide, Adelasia e Genova.

Le tre donne, assai diverse fra loro, costituiscono, in qualche modo, tre diversi modi di vivere e di affrontare la vita in una Sicilia contemporanea, fatta di arretratezze ora culturali, ora economiche che lasciano spazio ad una visione distopica della realtà, inoltre vi è un racconto nel racconto che ipotizza un rapporto fra specie diverse, che rimanda al confronto ed incontro con l’altro, ma dal quale possiamo imparare molto.

Eleonora Lombardo ha accompagnato gli intervenuti nell’ immaginario letterario di Irene Chias e nelle difficoltà che come scrittrice donna ha avuto per pubblicare i suoi libri. La piacevole nonché interessante conversazione piena di stimoli e riflessioni è stata accompagnata dalla lettura di alcuni brani dall’attrice Livia Cintioli, che ha reso vive di emozioni alcune pagine del libro.

Questo rappresenta il primo incontro del progetto “W. LA Differenza”. Questo momento culturale è nato dall’incontro di un gruppo di donne: Verusca Pizzo, assessore al Comune di Cinisi, la consigliera Antonella Candido, la giornalista e scrittrice Eleonora Lombardo, l’imprenditrice Carla Garamella e la Dott.ssa Giovanna Cossentino.

Il progetto ha come obiettivo parlare di donne e uomini e delle problematiche che oggi più che mai sono di attualità, attraverso i libri che di presenteranno nonché al “corredo” letterario e non, che può migliorare il vivere di ognuno di noi.

Il 31 luglio alle 18,30 si presenterà “Il silenzio dell’acciuga” di Lorena Spampinato.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Immagina…

Immagina la “normalità” quale unico “manifesto per il futuro”. Il fallimento di una certa politica sta nel fatto di volerti vendere per straordinario tutto ciò che universalmente sarebbe stato normale.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Buona Pasqua

L’Augurio che sicuramente in cuor loro i siciliani si fanno, in occasione di queste festività, è che questa sia l’ultima Pasqua da reclusi e che la prossima si potrà finalmente passeggiare liberamente, ritrovando il gusto dello stare insieme, di rafforzare sentimenti di amicizia, di socialità e di solidarietà
La GiombOpinione
di Il Giomba

Andrà tutto bene(?)

È un anno intero, e anche qualcosa di più, che mi sento ripetere questa frase. Ma come faccio a pensare che andrà tutto bene?
Alpha Tauri
di Manlio Orobello

“Il Paradiso perduto“

Scendeva il crepuscolo mentre l’aereo si accingeva ad atterrare a Punta Raisi. La costa fra Carini e Capo Rama appariva già punteggiata dalle luci dei paesi e delle innumerevoli abitazioni che la costellano e che si riflettevano sempre di più nella cerchia dei monti, man mano che la luce del sole tendeva a scomparire.
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin