Dopo la morte della bimba di Palermo il Garante Privacy indaga anche su Facebook e Instagram :ilSicilia.it
Palermo

il fatto

Dopo la morte della bimba di Palermo il Garante Privacy indaga anche su Facebook e Instagram

di
27 Gennaio 2021

Quali profili sui social aveva Antonella Sicomero, la bimba di Palermo morta soffocata dopo aver imparato un ‘gioco’ su Tik Tok? Come ha potuto attivare così tanti account, dato che aveva solamente dieci anni? Sono queste alcune delle tante questioni sulle quali il Garante per la protezione dei dati personali vuole vederci chiaro.

L’Authority che ha anche il compito di tutelare i minori on line – dopo la tragedia accaduta nel quartiere palermitano della Kalsa, che 24 ore fa ha dato l’ultimo saluto alla ‘picciridda’ – ha aperto un fascicolo anche su Facebook e Instagram. I due colossi del web, adesso, dovranno fornire una serie di informazioni proprio sul numero di profili a cui la bambina aveva accesso e sui contenuti pubblicati. I due social network, inoltre, dovranno aiutare a far luce sul perché la piccola – nonostante avesse solo 10 anni – abbia comunque potuto gestire dei profili in autonomia.

Il Garante della Privacy ha chiesto soprattutto di fornire precise indicazioni sulle modalità di iscrizione alle due piattaforme e sulle verifiche dell’età dell’utente adottate per controllare il rispetto dell’età minima di iscrizione. Facebook e Instagram dovranno dare riscontro al Garante entro 15 giorni. La verifica dell’Autorità sarà estesa anche agli altri social, in particolare riguardo alle modalità di accesso alle piattaforme da parte dei minori.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Alpha Tauri
di Manlio Orobello

Vaccini, basta chiacchiere!

La consueta girandola dei colori delle regioni italiane colpisce ancora. Sembra di guardare dentro un caleidoscopio nel quale le forme ed i colori cambiano ad ogni movimento dell’oggetto

In ricordo del Gattopardo: un romanzo che ci aiutò a capire la Sicilia e i siciliani

L’11 novembre 1958, usciva per i tipi della casa editrice Feltrinelli, Il Gattopardo, capolavoro e unico romanzo di Giuseppe Tomasi principe di Lampedusa. Il successo editoriale, in parte inaspettato, fu eccezionale, le edizioni si susseguirono una dopo l’altra con un ritmo che si riscontra in pochissimi casi per quanto riguarda il nostro panorama editoriale
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin