DPCM: Musumeci fa dietrofront sulle chiusure, manifestanti nuovamente in piazza a Palermo :ilSicilia.it
Palermo

SABATO 31 OTTOBRE

DPCM: Musumeci fa dietrofront sulle chiusure, manifestanti nuovamente in piazza a Palermo

di
29 Ottobre 2020

Nuovo appuntamento in piazza a Palermo per titolari di partite IVA e lavoratori.

I manifestanti si daranno appuntamento sabato 31 ottobre a partire dalle 10.00 in piazza Indipendenza. Ad annunciarlo sono stati Eros Di Maio e Luigi Leone, organizzatori della protesta di mercoledì a Palazzo d’Orleans, che ci hanno esposto i motivi della nuova agitazione.

LE PAROLE DEGLI ORGANIZZATORI

La manifestazione è regolarmente registrata alla Digos. Questo perchè a noi piace fare le cose in maniera legale e nel rispetto delle regole, come abbiamo dimostrato anche mercoledì. Noi saremo in piazza sabato perchè siamo tutti nella stessa barca e vogliamo risolvere la situazione“.

Eros Di Maio e Luigi Leone

Ribadiamo che ci dissociamo da quanto avvenuto in centro città nell’altra manifestazione tenutasi ai Quattro Canti. Anzi, ne approfittiamo per esprimere la nostra solidarietà a tutti quei commercianti che hanno subito danni alle loro attività“.

A proposito del dietrofront di queste ore effettuato dal governatore Nello Musumeci, gli organizzatori della protesta non mancano di esprimere il loro disappunto.

Visto che la politica regionale se ne lava le mani e visto che la Sicilia è una regione a statuto speciale, vogliamo un trattamento diverso, così com’è stato fatto per la provincia autonoma di Bolzano. Il mondo del lavoro siciliano ha già problemi che prescindono dall’emergenza covid-19, figuriamoci adesso“.

Così si rischia di rimanere senza la possibilità di mettere un piatto di pasta a tavola. Se questa è la situazione, noi ci muoveremo per bloccare la città (Palermo n.d.r.). Metteremo in campo camionisti, tassisti, giostrai, insomma gente comune che si muoverà per fare di tutto per risolvere la situazione“.

© Riproduzione Riservata
Tag:

‘La caduta, eventi e protagonisti in Sicilia: 1972-1994’: l’analisi di Calogero Pumilia

Calogero Pumilia, per oltre vent’anni deputato democristiano, nel suo “La Caduta. Eventi e protagonisti in Sicilia 1972-1994“, in libreria in questi giorni, ci offre un contributo in questo senso regalandoci una lettura dal di dentro che consente di farci scoprire come molte leggende metropolitane, spacciate per verità storica, debbano essere riviste.
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Giotto e i Messicani

Non chiedetevi “cosa potete fare per il vostro paese” ma solamente “A cu appartieni?”. Lo scoglio insulare dove si infrange quello che potrebbe essere il nostro "sogno americano".
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin