Dubbi su green pass e quarantena? Un vademecum "smart" risponde a tutti | IL TESTO :ilSicilia.it

L'iniziativa di FIMMG e SIMG Palermo

Dubbi su green pass e quarantena? Un vademecum “smart” risponde a tutti | IL TESTO

di
12 Agosto 2021

Una guida di servizio per districarsi tra le leggi regionali e nazionali che regolano la gestione e i comportamenti necessari in tempo di pandemia da covid: sei infografiche spiegano come non perdersi tra i meandri della normativa Covid. Luigi Galvano, Segretario regionale della Federazione Italiana Medici di Medicina Generale, illustra tutti i dettagli dell’iniziativa.

Qual è la validità del green pass? Se sono guarito dal Covid-19, quale documentazione devo presentare e a chi per ottenere la certificazione verde? Sei sicuro di essere esente dalla vaccinazione? Farmacisti e medici di base, in che modo possono aiutarmi? E se risiedo all’estero, come devo comportarmi?

Si tratta solo di alcune delle domande che negli ultimi giorni hanno monopolizzato il dibattito pubblico italiano e non solo. Tanti i dubbi che spesso sono anche accompagnati da risposte non chiare e che aumentano le difficoltà nel destreggiarsi “caso per caso”. Leggi, circolari e dichiarazioni dell’ultim’ora, non sempre aiutano per questo la FIMMG e la SIMG– Società Italiana di Medicina Generale e delle Cure Primarie, hanno pensato a una guida pratica adatta a tutti. “Una semplificazione preziosa – spiega Luigi Galvano – utile a medici e sanitari, cittadini e mondo dell’informazione”.

 

Luigi Galvano

Una semplificazione della normativa prodotta fino ad oggi che agevola il compito del personale sanitario nella gestione del cittadino ex Covid e potenzialmente Covid per migliorare le condizioni di salute e di libertà di circolazione dei cittadini.
Si tratta di una fotografia dettagliata su alcuni punti chiave non ancora chiari ai più. Facilmente consultabile sui siti della FINMMG e della SIMG, la guida è visionabile anche sul proprio smartphone, con tutti gli aggiornamenti. L’obiettivo, è quello di mettere ordine nel mare magnum dell’informazione e soprattutto della disinformazione che circola soprattutto su internet e che spesso diventa nutrimento per improbabili teorie NO-VAX.

Fra i punti più interessanti, la parte dedicata alle “esenzioni dal vaccino”. Una circolare del Ministero della Salute, spiega che non tutti i medici possono certificarla. “Solo i medici di Medicina Generale che hanno aderito alla vaccinazione nel proprio studio o i medici vaccinatori degli hub vaccinali, sono autorizzati a farlo. Inoltre, la certificazione ha una validità temporanea, fino al 30 settembre 2021. Molte controindicazioni non sono affatto permanenti mentre, sono davvero pochissimi i casi in cui la vaccinazione è totalmente esclusa, per questo serve maggiore informazione”, conclude Galvano. Un esempio su tutti è l’allergia documentata a farmaci che, come si evince dal vademecum, non é una controindicazione ma, in questo caso, occorre soltanto vaccinare in ambiente protetto.

La guida presenta poi una serie di indicazioni sulla differenza tra isolamento e quarantena, sul significato di  positivo “a lungo termine” e sulle modalità d’ingresso in Italia dall’estero con una scheda minuziosa dei Paesi di provenienza e le deroghe previste. Insomma, si tratta di uno strumento veloce che riassume le tante regole in questo anno e mezzo di emergenza sanitaria e che permette ai cittadini di conoscere i loro doveri ma anche i loro diritti in tempo di pandemia.

 

Vademecum Covid 19

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

La Cosa Giusta

Il mio mondo è pieno di individui che hanno preso le scorciatoie e che con la loro scarsa morale minano alla base giornalmente i nostri principi essendo esempio di una classe vincente

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Fine del Referendum?

Il voto delle amministrative del 12 giugno, i suoi risultati, con l’esultanza dei vincitori e la delusione degli sconfitti con il carico di polemiche e di recriminazioni, ha messo in ombra fino alla sua rimozione

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Remake e Reboot: un fenomeno in crescita

Non è certo un fenomeno nuovo, ma negli ultimi anni con l'avvento delle piattaforme streaming e il conseguente aumento della produzione di serie tv, i remake e i reboot ( in italiano rifacimento e riavvio) sono diventati molto frequenti. La differenza tra i due termini è sostanziale:

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.