Due giornalisti a giudizio, la Procura: "È falso in atto pubblico" :ilSicilia.it

A renderlo noto Antonio Fiumefreddo

Due giornalisti a giudizio, la Procura: “È falso in atto pubblico”

di
28 Ottobre 2018

La Procura di Cuneo ha emesso un decreto di citazione diretta a giudizio per falso in atto pubblico per i giornalisti Ignazio De Luca e Pietro Agen, di Confcommercio di Catania, per presunte irregolarità nell’iscrizione del cronista all’elenco pubblicisti dell’Ordine del Piemonte.

Lo rende noto l’avvocato Antonio Fiumefreddo, ex presidente di Riscossione Sicilia, che aveva presentato una denuncia e che è parte lesa nel procedimento. Nell’atto di citazione, firmato dal pm Francesca Lombardi, si contesta a De Luca, nel 2015, di “dichiarare falsamente di essere residente in Roburent” e a Agen di “averlo autorizzato a usure gratuitamente l’immobile di sua proprietà” per “agevolarne il trasferimento di residenza“.

A De Luca, inoltre, la procura di Cuneo contesta di “avere dichiarato falsamente di non avere riportato condanne penali, rilasciando dichiarazioni non corrispondenti ai dati emergenti dal certificato del casellario giudiziario“. La prima udienza del processo, davanti al giudice monocratico, si terrà il 26 febbraio del 2019.

“Ho presentato una denuncia – afferma Fiumefreddo in una nota – dopo l’ennesimo indegno attacco rivolto alla mia persona e al mio impegno. Esprimo soddisfazione per il lavoro dei magistrati, che hanno ben identificato soggetti e comportamenti precisi, individuandomi come persona offesa perché il danno che ho subito è grave“.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

La Cosa Giusta

Il mio mondo è pieno di individui che hanno preso le scorciatoie e che con la loro scarsa morale minano alla base giornalmente i nostri principi essendo esempio di una classe vincente

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Fine del Referendum?

Il voto delle amministrative del 12 giugno, i suoi risultati, con l’esultanza dei vincitori e la delusione degli sconfitti con il carico di polemiche e di recriminazioni, ha messo in ombra fino alla sua rimozione

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Remake e Reboot: un fenomeno in crescita

Non è certo un fenomeno nuovo, ma negli ultimi anni con l'avvento delle piattaforme streaming e il conseguente aumento della produzione di serie tv, i remake e i reboot ( in italiano rifacimento e riavvio) sono diventati molto frequenti. La differenza tra i due termini è sostanziale:

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.