Due seggi vacanti all'Ars: Bandiera e Clemente i nuovi inquilini di Sala d'Ercole :ilSicilia.it
Palermo

il passaggio

Due seggi vacanti all’Ars: Bandiera e Clemente i nuovi inquilini di Sala d’Ercole

di
5 Luglio 2022

Le elezioni amministrative dello scorso 12 giugno hanno proclamato Roberto Lagalla sindaco di Palermo, e Rossana Cannata a primo cittadino di Avola, liberando così due seggi tra gli scranni dell’Assemblea regionale siciliana.

L’incompatibilità tra le due cariche – deputato regionale e sindaco – apre così la strada a Sala d’Ercole all’ex assessore all’agricoltura del Governo Musumeci, Edy Bandiera, che si troverebbe a sostituire la Cannata per gli azzurri, e Roberto Clemente, secondo dei non eletti nella lista di Popolari e Autonomisti, subentrando così al neo primo cittadino del capoluogo siciliano, e scavalcando il primo dei non eletti Giuseppe Tripoli, il quale – secondo fonti interne – ha deciso di mantenere la carica di sindaco a Bagheria.

I passaggi formali sono già avvenuti, e proprio questo pomeriggio, all’Ars, si provvederà all’attribuzione dei seggi vacanti dopo le dimissioni dei nuovi sindaci.

 

© Riproduzione Riservata
Tag:

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Primarie: un pasticcio alla siciliana

Nelle settimane scorse mentre dirigenti del PD siciliano si sbracciavano per spingere i propri iscritti e simpatizzanti a partecipare alle primarie e sostenere con il voto Caterina Chinnici, la candidata del partito, a Roma si consumava l’esperienza del governo Draghi.

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Outlander e i viaggi nel tempo

Anche questa volta lo spunto per scegliere l argomento del nuovo articolo me lo ha dato una serie che sto seguendo in questo periodo con interesse crescente  : "Outlander". Sei  stagioni tutte presenti su Sky,  una serie di cui avevo sentito parlare e che più volte mi era stata

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro