Duemila tifosi in piazza contro la sentenza che ha retrocesso il Palermo in serie C | ilSicilia.it :ilSicilia.it
Palermo

Il sit-in organizzato dalla curva nord

Duemila tifosi in piazza contro la sentenza che ha retrocesso il Palermo in serie C

di
16 Maggio 2019

Circa duemila tifosi rosanero sono scesi ieri sera in piazza per protestare contro la decisione del Tribunale Federale che ha retrocesso il Palermo in serie C per presunte irregolarità gestionali nel triennio 2014-2017.
Il Consiglio direttivo della Lega B ha inoltre stabilito che la sentenza e’ immediatamente esecutiva.

“Sentenza pilotata”, “Vergognatevi”. Questi alcuni degli striscioni che i sostenitori rosanero hanno affisso davanti al teatro Massimo.

Il sit-in organizzato dalla Curva Nord 12 è iniziato alle 21 in punto davanti al Teatro Massimo. La manifestazione è andata avanti con slogan vari all’indirizzo della Lega e in favore dei rosanero.

I legali del Palermo (Pantaleone, Trinchera, Gattuso e Di Ciommo) hanno presentato ricorso alla Corte d’Appello Federale, chiedendo il rinvio dei playoff. Durante il corteo sono stati intonati cori contro Zamparini, Balata, Lotito e la Lega Serie B.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Cosa succederà dopo Orlando?

Un articolo di Maurizio Zoppi per IlSicilia.it ha sollevato un problema molto importante per la città di Palermo. Chi sarà il successore di Orlando e, soprattutto, che succederà dopo Orlando?
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.