Durante la "Tosca" al Teatro Antico di Taormina un minuto di silenzio per la tragedia di Genova :ilSicilia.it
Taormina

Prossimo appuntamento lunedì 20 agosto

Durante la “Tosca” al Teatro Antico di Taormina un minuto di silenzio per la tragedia di Genova

17 Agosto 2018

Un minuto di silenzio in ricordo della tragedia di Genova degli oltre quattromila spettatori dell’applauditissima Tosca del “Taormina Opera stars“.

Tutti in piedi nella cavea in un momento davvero toccante. È iniziata, dunque, con un doveroso segno di rispetto, una serata di musica lirica all’insegna della qualità che poi si è conclusa con il giusto tributo delle migliaia di spettatori che si sono trovati al Teatro Antico.

tosca-teatro-antico-di-taormina-1Un’ovazione è stata attribuita alle donne dello spettacolo, il direttore d’orchestra, Gianna Fratta e il soprano, Carmela Apollonio. Bravissimo anche il giovane tenore, Orazio Taglialatela, che ha dovuto sostituire nel ruolo di Cavaradossi, Marcello Giordani, per un’indisposizione che gli ha impedito di trovarsi in scena.

Imponente la presenza di Pedro Cardillo nel ruolo del Barone Scarpia. Applausi anche per coro ed orchestra selezionata dall’organizzazione guidata da Maurizio Gullotta, Antonio Lombardo e Franco Barbera e il direttore, Davide Dellisanti. Sicuro il coro delle voci bianche “Vincenzo Bellini” diretto da Daniela Giambra.

Il pubblico ha apprezzato tutto il cast del calibro di: Shy Zong (Cesare Angelotti), Stefano Sorrentino (Spoletta), Alessandro Vargetto (Sacrestano/Sciarrone) Graziano D’Urso (carceriere) e Pasquale Auricchio (Pastorello).

Apprezzata anche la cura dei dettagli della splendida scenografia curata da “La bottega fantastica“, di Daniele Barbera. Movimenti in scena assolutamente impeccabili di comparse e del gruppo “Sikilia“. Allestimento sontuoso di Tosca, quindi, all’insegna di qualità e tradizione sotto ogni punto di vista che conferma la dedizione con cui il “Taormina Opera stars” prepara i suoi appuntamenti.

Apprezzati sono stati, infatti, i costumi di Daniela Finocchiaro, le luci di Giuseppe Sapuppo, le acconciature dell’accademia Iside di Alfredo Danese e gli effetti speciali di Gaetano La Mela.

Il festival del “Taormina Opera stars” proseguirà con altri eventi di assoluto spessore. È previsto, il 20 agosto, infatti il concerto delle “Div4s“. Il gruppo di soprani, conosciuto in tutto il mondo, sarà a Taormina in una serata dove il programma andrà dalla lirica al pop con le più belle arie dell’opera di Verdi, Puccini, Bellini, le canzoni classiche napoletane, la musica dei film di Nino Rota, Ritz Ortolani, Ennio Morricone per arrivare ai grandi successi internazionali.

Il 21 invece, vi è grande attesa da parte degli appassionati per la replica di Tosca durante la quale si troverà in scena, nel ruolo di Tosca, il soprano di fama internazionale, Maria Tomassi.

Tag:
Libri e Cinematografo
di Redazione

L’Amore al tempo del Covid-19 | VIDEO

Con Roby Cannnata – conduttrice, giornalista e inviata de "La vita in diretta" di Rai 1 (oltre che mia cara amica) – durante una chiacchierata telefonica, abbiamo pensato, in questo giorni di clausura forzata da Covid-19, di scrivere una Rubrica su "L'amore ai tempo del Covid-19".

La pittrice della Via Crucis | LE FOTO

Con questo bell'articolo sulla pittrice Maria Pia De Angelis si inaugura oggi "L'Occhiotriquetro - note e postille", la nuova rubrica di Piero Longo, poeta, critico teatrale, critico e storico dell'arte, nonché presidente de "Gli Amici del Teatro Biondo" e presidente onorario di "Italia Nostra Palermo"
Il cielo di Paz
di Mari Albanese

Ad Alimena la Misericordia cuce le mascherine per tutti

La Misericordia di Alimena, che da anni opera nel sociale ed è fautrice di tante belle iniziative, ha iniziato a produrre le mascherine. Saranno distribuite gratuitamente a chi ne farà richiesta e sono già state stilate diverse liste per andare incontro soprattutto alle esigenze di tanti anziani.
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Covid 19: cosa è bene sapere

Tutti e tre questi virus hanno come serbatoio animale i pipistrelli. Il passaggio delle infezioni virali da animale a uomo sono molto rare ma nel caso dei coronavirus sopra riportati il virus è riuscito a passare nell’essere umano e si è diffuso da persona a persona