'E Tu splendi invece', Ferrandelli lancia un percorso di ascolto per Palermo :ilSicilia.it
Palermo

venerdì 26 novembre a partire dalle ore 15

‘E Tu splendi invece’, Ferrandelli lancia un percorso di ascolto per Palermo

di
24 Novembre 2021

Si terrà venerdì 26 novembre, a partire dalle ore 15, a Palermo, nella sala “Francesco Florio” di Palazzo Forcella De Seta al Foro Umberto I, 21, l’appuntamento ‘E Tu splendi invece – idee e progetti per Palermo’, promosso da Fabrizio Ferrandelli, componente del consiglio nazionale Anci.

Palermo deve tornare a splendere. Per questo bisogna procedere secondo tre stadi successivi: partire dall’analisi di cosa é andato storto in questi anni, ascoltare i palermitani, toccare con mano i problemi. Poi proporre soluzioni in un programma partecipato e condiviso da offrire come contribuito al dibattito pubblico. Metto a disposizione tutta la mia energia, le mie relazioni e le mie risorse per contribuire alla nascita una stagione che riparta dai diritti ai palermitani e dia dignità a Palermo. Un percorso aperto al contributo di tutte le forze positive di Palermo che partano dal riconoscere i punti di forza ma anche gli errori di questi ultimi anni. Da lì si può ripartire e ricucire il tessuto socio-economico con un metodo comune”. Così, Fabrizio Ferrandelli presenta l’iniziativa – non partitica, ma di dibattito civico – che aprirà con in intervento introduttivo e che vedrà un parterre di assoluta eccellenza: Benedetto della Vedova, sottosegretario agli Affari esteri; Antonio Noto, direttore Noto Sondaggi; Roberto Bernabó, vice direttore del Sole 24 Ore; Patrizia Di Dio, vice presidente nazionale Confcommercio; Riccardo Di Stefano, presidente nazionale Confindustria giovani; Chiara Campione, project leader Greenpeace; Massimiliano Miconi, presidente Ance Palermo.

A moderare gli interventi Francesco Piccinini, già direttore di FanPage e, da pochi mesi, direttore di Deepinto. A questo appuntamento ne seguiranno altri tematici, promossi dallo stesso Ferrandelli. L’evento sarà trasmesso in diretta streaming sulla pagina Facebook di Fabrizio Ferrandelli. (qui il link: https://www.facebook.com/FabrizioFerrandelli/)

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Merchandising: Fenomeno planetario, dove acquistare

Il mio primo acquisto di un articolo legato ad una serie tv o ad una saga cinematografica è avvenuto due decenni fa quando, trovandomi a Bologna a passare il capodanno da amici, andai a visitare un negozio del quale avevo sentito parlare tra gli appassionati di fantascienza.

Wanted

di Ludovico Gippetto

Nudité: una mostra fotografica che custodisce memorie altre

Si inaugura a Ragusa la mostra fotografica "Nudité - Il Giardino di Afrodite" a cura di Giuseppe Nuccio Iacono. La collettiva nasce dal lavoro del 1° Seminario della fotografia di Nudo nell’ottobre del 2019, in collaborazione con il Festival europeo del Nudo di Arles (Francia).

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.
Banner Telegram

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Aldo Rizzo: una risorsa sprecata

Nei giorni scorsi abbiamo appreso la triste notizia della scomparsa di Aldo Rizzo conosciuto e apprezzato prima come magistrato e poi come politico e amministratore pubblico.

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Una politica con troppi Capi e pochi Leader

Sono giorni frenetici per la politica nazionale e siciliana. Iniziano assemblee, vertici e riunioni dei partiti per discutere le migliori strategie, per non perdere posizioni e leadership nelle varie coalizioni. Ma tutto ciò serve veramente a qualcosa?

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin