Ecobonus e sismabonus: a Bagheria uno sportello dell'Ance per i cittadini | VIDEO :ilSicilia.it
Palermo

protocollo d'intesa

Ecobonus e sismabonus: a Bagheria uno sportello dell’Ance per i cittadini | VIDEO

di
3 Settembre 2020

GUARDA IL VIDEO IN ALTO

Sarà a disposizione di tutti i cittadini uno sportello di cassa edile, aperto presso villa San Cataldo, in un locale concesso in uso gratuito dal comune di Bagheria ad Ance Palermo.

E’ stato annunciato ieri pomeriggio durante un incontro che si è svolto nella villa con il settecentesco giardino all’italiana, durante il quale è stato presentato il protocollo di intesa tra Ance Palermo (Associazione nazionale costruttori edili) ed il Comune di Bagheria.
All’incontro erano presenti il sindaco di Bagheria, Filippo Maria Tripoli, l’assessore all’Urbanistica Brigida Alaimo, il presidente di Ance Palermo Massimiliano Miconi, il vicepresidente Ance Palermo Salvatore Russo e Alessandro Paladino referente di Bagheria Experience.

«A seguito della stipula del protocollo di intesa, oggi si attiva un percorso di sinergia tra comune di Bagheria ed Ance Palermo, che porterà l’avvio di una collaborazione finalizzata all’agevolazione del cittadino interessato ad avviare la procedura burocratica per l’ottenimento degli ecobonus e coibentazione» – ha affermato l’assessore all’Urbanistica Brigida Alaimo.

«Bagheria rappresenta storicamente un’importante realtà imprenditoriale del nostro territorio, la collaborazione nasce per dare massimo supporto all’amministrazione comunale, ai cittadini ma anche ai professionisti, affinché si approcci facilmente all’eco e sismabonus» ha dichiarato il il presidente di Ance Palermo Massimiliano Miconi «per questo l’associazione mette a disposizione imprese, consulenza e professionisti a favore della comunità di Bagheria».

costruzioni-ediliziaIntervenuto anche Salvatore Russo, Il vicepresidente Ance Palermo, che entrando nello specifico delle attività messe a disposizione dallo sportello, ha spiegato che chi fruirà dello sportello sarà seguito dalla progettazione fino all’ottenimento del credito d’imposta.

Il sindaco di Bagheria, Filippo Maria Tripoli, è intervenuto sottolineando quanto sia importante la sinergia tra Ente Locale ed associazioni di categoria, « oltre a realtà come “Bagheria Experience” associazione formata da professionisti di vari settori e con tutti coloro che vogliono dare una mano alla città, affinché si giunga ad uno sviluppo edilizio senza speculazioni. Penso ad un piano urbanistico che coinvolga anche le cittadine limitrofe, Casteldaccia, Ficarazzi, Altavilla» ha detto il primo cittadino.
Presente anche il sindaco del comune di Altavilla Milicia, Pino Virga che si è detto disponibile ad una collaborazione «dalla quale non si dovrebbe prescindere se si vuole rendere più bello il nostro territorio. Anche Altavilla potrà contare sullo sportello informativo.
A chiudere l’incontro è stato Alessandro Paladino referente della nuova associazione di sviluppo imprenditoriale e culturale “Bagheria Experience” che si è detto certo che l’iniziativa promossa dalla sua associazione e che ha portato al protocollo d’intesa tra comune di Bagheria ed Ance, condurrà ad un diverso “aspetto” della nostra città e del nostro territorio limitrofo.

Gli orari ed i giorni di apertura dello sportello saranno comunicati successivamente da Ance.

 

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

Avessimo almeno cercato un cambiamento

L’olio galleggia sull’acqua, ma poi strapazzare il contenitore, spargere in goccioline questo liquido più leggero dell’acqua, ma appena terminato lo stress le varie goccioline convergono nel centro riunificandosi e creando una unica chiazza galleggiante.

Se sei donna

di Mila Spicola

Tre donne siciliane che hanno fatto la Storia

Conosciamo in tanti la storia di Franca Viola, di Alcamo, che nel 1968, appena diciottenne, sostenuta dalla sua famiglia, rifiutò un matrimonio riparatore, diventando un simbolo della crescita civile dell'Italia nel secondo dopoguerra e dell'emancipazione delle donne italiane.

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Remake e Reboot: un fenomeno in crescita

Non è certo un fenomeno nuovo, ma negli ultimi anni con l'avvento delle piattaforme streaming e il conseguente aumento della produzione di serie tv, i remake e i reboot ( in italiano rifacimento e riavvio) sono diventati molto frequenti. La differenza tra i due termini è sostanziale:

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Blog

di Alberto Di Pisa

Democrazia diretta e indiretta

Di recente Grillo ha dichiarato di non credere in una forma di rappresentanza parlamentare ma nella democrazia diretta citando in proposito il referendum come il massimo dell’espressione democratica.