Edilizia scolastica, Lagalla replica a Di Caro: "In 3 anni 525 milioni e 1576 interventi" :ilSicilia.it

le dichiarazioni dell'assessore regionale all’Istruzione

Edilizia scolastica, Lagalla replica a Di Caro: “In 3 anni 525 milioni e 1576 interventi”

di
7 Settembre 2021

Sono lieto dell’intervento dell’onorevole Di Caro in materia di edilizia scolastica, perché mi consente di ricordare che l’operato del governo Musumeci in tema di edilizia scolastica è sotto gli occhi di tutti ed ha contribuito a migliorare notevolmente lo stato degli edifici scolastici dell’Isola“, così replica Roberto Lagalla, assessore regionale all’Istruzione e alla Formazione professionale, alle dichiarazioni di Giovanni di Caro, capogruppo dell’M5S all’ARS.

Al compimento dei primi tre anni di governo, il Presidente Musumeci ha correttamente dichiarato un investimento complessivo di 525 milioni di euro per l’edilizia scolastica siciliana, che ha permesso di finanziare oltre 1576 interventi di adeguamento antisismico, ampliamenti o nuove costruzioni di plessi scolastici, rimozione di barriere architettoniche, piccoli interventi per opere di adeguamento antincendio, costruzione di aree ricreative e palestre. Ulteriori 60 milioni sono stati stanziati, lo scorso maggio, per l’ammodernamento e la riqualificazione di edifici scolastici. Si aggiungono 18 milioni di euro stanziati per gli istituti scolastici statali di ogni ordine e grado e 10 milioni destinati a scuole paritarie, enti di formazione e Afam, utili alla realizzazione di piccoli interventi a garanzia della sicurezza individuale e del distanziamento interpersonale, acquisto di arredi e forniture, dispositivi di protezione individuale. È quindi evidente l’investimento e l’attenzione del governo regionale verso l’avanzare di un processo di riqualificazione che è, chiaramente, ancora in corso perché l’edilizia scolastica siciliana è stata per lunghissimi anni trascurata provocando, nel tempo, notevoli disagi ai quali stiamo gradualmente cercando di porre rimedio”.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

La Cosa Giusta

Il mio mondo è pieno di individui che hanno preso le scorciatoie e che con la loro scarsa morale minano alla base giornalmente i nostri principi essendo esempio di una classe vincente

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Fine del Referendum?

Il voto delle amministrative del 12 giugno, i suoi risultati, con l’esultanza dei vincitori e la delusione degli sconfitti con il carico di polemiche e di recriminazioni, ha messo in ombra fino alla sua rimozione

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Remake e Reboot: un fenomeno in crescita

Non è certo un fenomeno nuovo, ma negli ultimi anni con l'avvento delle piattaforme streaming e il conseguente aumento della produzione di serie tv, i remake e i reboot ( in italiano rifacimento e riavvio) sono diventati molto frequenti. La differenza tra i due termini è sostanziale:

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.