Edison, presentato a Palermo il premio Pulse 2017 per le start-up :ilSicilia.it
Palermo

Contrafatto: "La Sicilia in questi ultimi anni ha compiuto grandi passi in avanti"

Edison, presentato a Palermo il premio Pulse 2017 per le start-up

di
8 Marzo 2017

Il roadshow Edison Pulse fa tappa a Palermo,  il contest per startup e progetti innovativi. Startupper, investitori, esperti, analisti dell’ecosistema dell’innovazione e rappresentanti del mondo accademico sono stati i protagonisti della giornata organizzata da Edison per presentare il premio Pulse a Palermo. “La società tra i leader in Italia nella produzione di Energia supporta l’innovazione, il cambiamento e la crescita delle migliori realtà imprenditoriali del nostro Paese con Edison Pulse – dice Edison – un contest che si rivolge a startup, team informali composti da almeno tre persone e a imprese sociali con progetti negli ambiti Energia, Smart Home, Consumer e Ricostruzione Sisma”. In palio ci sono 200 mila euro, un programma di supporto e di incubazione in un acceleratore di impresa per un mese e una campagna di comunicazione.

Tra i premi, anche la possibilità di stringere una partnership con Edison per lo sviluppo congiunto del prodotto o servizio proposto. Le iscrizioni sono aperte fino al 28 aprile 2017 sulla piattaforma www.edisonpulse.it dove è possibile presentare e raccontare con video, testi e foto il proprio progetto. “Edison è nata come una grande start up dell’energia e dell’innovazione tecnologica in Europa. Ricerca e sviluppo, insieme alla centralità del cliente, sono nel nostro Dna – ha detto l’ad di Edison Energia Alessandro Zunino intervenendo alla presentazione – oggi guardiamo al futuro con il premio Pulse dedicato alle idee più innovative e sostenibili; supportiamo la crescita di realtà giovani, innovative e dinamiche del nostro Paese. Nelle scorse edizioni – ha aggiunto – le start up siciliane si sono distinte e proseguono tuttora il loro piano di sviluppo: siamo certi che anche quest’anno i giovani siciliani si contraddistingueranno per creatività e spirito imprenditoriale”.

Quattro le categorie in gara: Energia, Smart Home, Consumer e Ricostruzione Sisma, rivolta alle sole imprese sociali e destinata alle idee e ai progetti per il recupero e la gestione della ricostruzione delle aree del Centro Italia colpite dal terremoto dell’agosto 2016, nonché alla valorizzazione delle filiere produttive locali e alla promozione culturale e turistica. Il sindaco di Palermo Leoluca Orlando, prendendo parte all’iniziativa, ha detto: “Siamo certi che tanti startupper del nostro territorio vorranno e sapranno confrontarsi con questa sfida offerta da Edison nel segno dell’innovazione, della vivibilità, della sostenibilità e della solidarietà”. Per l’assessore regionale all’Energia Vania Contrafatto: “La Sicilia in questi ultimi anni ha compiuto grandi passi in avanti in questo settore ed è pronta a investire ancora di più, aiutando le imprese” mentre Il rettore dell’ateneo di Palermo Fabrizio Micari, invece, ha sottolineato “l’impegno del l’università a sostenere i giovani per trasformare l’idea iniziale in qualcosa di concreto”. 

“Grazie all’incubatore Arca della nostra università c’è già una cinquantina di nuove imprese incubate – ha affermato Micari – L’energia trasmessa da iniziative di questo tipo fa si’ che queste idee diventino per davvero imprese strutturate, ovvero qualcosa che agisce nel mercato con solidità e forza. I nostri giovani sono affamati, grintosi e coriacei, hanno idee importanti e lottano per realizzarle, se le condizioni sono favorevoli ottengono risultati importanti. Da parte nostra l’impegno e’ quello di sostenerli”.

A portare la sua testimonianza al talk sull’innovazione e la ricerca alla Gam è stata, fra gli altri, Rossella Corrao, professore associato di Architettura tecnica e Innovazione tecnologica all’Università di Palermo che, insieme a due giovanissimi dottori di ricerca, Luisa Pastore e Marco Morini, e all’ingegnere elettrico Santi Cucco, ha fondato SBskin: “Abbiamo brevettato dei mattoni fotovoltaici per le facciate e le coperture degli edifici in grado di produrre energia pulita dal sole – ha spiegato – Sono di vetro, colorati, ma soprattutto intelligenti, perché dotati di cinture termiche e celle fotovoltaiche di terza generazione che producono e fanno risparmiare energia. Il progetto è stato selezionato da Forbes e presentato al Mit di Boston. La nostra sfida adesso è riuscire a vendere il prodotto”.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Primarie: un pasticcio alla siciliana

Nelle settimane scorse mentre dirigenti del PD siciliano si sbracciavano per spingere i propri iscritti e simpatizzanti a partecipare alle primarie e sostenere con il voto Caterina Chinnici, la candidata del partito, a Roma si consumava l’esperienza del governo Draghi.

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Outlander e i viaggi nel tempo

Anche questa volta lo spunto per scegliere l argomento del nuovo articolo me lo ha dato una serie che sto seguendo in questo periodo con interesse crescente  : "Outlander". Sei  stagioni tutte presenti su Sky,  una serie di cui avevo sentito parlare e che più volte mi era stata

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro