Efficientamento energetico, Aricò (DB): "Dal governo finanziamenti per oltre 44 milioni" :ilSicilia.it

la dichiarazione

Efficientamento energetico, Aricò (DB): “Dal governo finanziamenti per oltre 44 milioni”

di
22 Ottobre 2021

«È di oltre 44 milioni di euro il finanziamento già destinato dal governo Musumeci per l’efficientamento energetico nella provincia di Palermo. Un provvedimento molto importante per ottenere minori consumi  e contribuire a ridurre le emissioni tramite sistemi innovativi e intelligenti. Lo prevedono i relativi decreti dell’assessorato dell’Energia, quota parte del provvedimento di portata regionale a valere sulle risorse dell’Asse 4 Energia del Po-Fesr Sicilia 2014-2020. Inoltre, ulteriori risorse saranno destinate prima possibile anche, tra le altre, alle aree delle Madonie e dei Sicani».

Lo afferma Alessandro Aricò, capogruppo all’Ars di DiventeràBellissima, aggiungendo: «I progetti con maggiore fondi a disposizione sono i tre nell’area urbana Palermo-Bagheria. Anzitutto l’efficientamento degli impianti di pubblica illuminazione della circonvallazione ed aree limitrofe di Palermo (15.200.000 euro), della zona nord della città (14.050.000) e di quella a monte della circonvallazione (9.800.000). Un decreto di finanziamento è stato emanato anche per un progetto di 3,6 milioni a Bagheria relativo all’adozione di soluzioni tecnologiche per la riduzione dei consumi energetici delle reti di illuminazione pubblica-smart lighting, attraverso azioni di “relamping” e la promozione di installazione di sistemi automatici di regolazione. Infine sono stati finanziati la realizzazione di una pensilina fotovoltaica presso lo stadio comunale di Bagheria con l’efficientamento energetico dei corpi adiacenti (466.161,64 euro) e- nell’ambito degli interventi della riqualificazione energetica degli edifici scolastici (1.300.000)- l’intervento nel plesso Tomaselli di Via Abruzzi».

© Riproduzione Riservata
Tag:

Se sei donna

di Mila Spicola

Una via per Franca Florio

La vita di Franca Florio, fatta di discese ardite e dure risalite è una grande storia, la fortuna, la sfortuna, la ricchezza, la povertà, la felicità, il dolore, si mischiano in quello che è un romanzo più romanzo di ogni pagina immaginata.

Blog

di Renzo Botindari

Avessimo almeno cercato un cambiamento

L’olio galleggia sull’acqua, ma poi strapazzare il contenitore, spargere in goccioline questo liquido più leggero dell’acqua, ma appena terminato lo stress le varie goccioline convergono nel centro riunificandosi e creando una unica chiazza galleggiante.

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Remake e Reboot: un fenomeno in crescita

Non è certo un fenomeno nuovo, ma negli ultimi anni con l'avvento delle piattaforme streaming e il conseguente aumento della produzione di serie tv, i remake e i reboot ( in italiano rifacimento e riavvio) sono diventati molto frequenti. La differenza tra i due termini è sostanziale:

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.