Elezioni comunali, Anello: "A Palermo la Lega punta a superare il dieci per cento" :ilSicilia.it
Palermo

dopo un incontro con la dirigenza del partito

Elezioni comunali, Anello: “A Palermo la Lega punta a superare il dieci per cento”

di
16 Ottobre 2021

Alle elezioni comunali del 2022 a Palermo la Lega punta a superare il 10 per cento“. Lo dice Alessandro Anello, segretario della città metropolitana, dopo un incontro con la dirigenza del partito tenuto ieri sera nella sede della segreteria regionale.

Attorno al tavolo c’erano il coordinatore della segreteria politica regionale Pippo Fallica, il responsabile regionale della comunicazione istituzionale Annibale Chiriaco, il senatore Francesco Mollame, il deputato Francesco Scoma, il deputato regionale e coordinatore provinciale Vincenzo Figuccia, il deputato regionale e consigliere comunale Marianna Caronia, e il capogruppo a Palazzo delle Aquile e responsabile regionale dei dipartimenti Igor Gelarda.

Abbiamo fissato un obiettivo importante a doppia cifra – dice Anello – forti del lavoro che stiamo portando avanti sul territorio in linea con le indicazioni del segretario regionale Nino Minardo e che a maggio dell’anno prossimo in accordo con le altre forze del Centrodestra vedrà l’elezione di un primo cittadino forte, autorevole, in assoluta alternativa alla pessima gestione Orlando. Abbiamo nomi di spessore ed esperienza sia per il candidato sindaco che per il consiglio comunale, ma anche per le circoscrizioni dove la Lega a Palermo ha donne e uomini di valore e molto radicati nei quartieri sia nel centro storico che nelle periferie. Ci sono già vari punti fermi, ma per la composizione completa delle liste serve ancora un po’ di tempo. Intanto siamo certi – conclude Anello – che a breve si troverà l’accordo per consolidare definitivamente l’alleanza di Centrodestra in grado di sconfiggere le sinistre e governare bene la città per molti e molti anni“.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Se sei donna

di Mila Spicola

Una via per Franca Florio

La vita di Franca Florio, fatta di discese ardite e dure risalite è una grande storia, la fortuna, la sfortuna, la ricchezza, la povertà, la felicità, il dolore, si mischiano in quello che è un romanzo più romanzo di ogni pagina immaginata.

Blog

di Renzo Botindari

Avessimo almeno cercato un cambiamento

L’olio galleggia sull’acqua, ma poi strapazzare il contenitore, spargere in goccioline questo liquido più leggero dell’acqua, ma appena terminato lo stress le varie goccioline convergono nel centro riunificandosi e creando una unica chiazza galleggiante.

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Remake e Reboot: un fenomeno in crescita

Non è certo un fenomeno nuovo, ma negli ultimi anni con l'avvento delle piattaforme streaming e il conseguente aumento della produzione di serie tv, i remake e i reboot ( in italiano rifacimento e riavvio) sono diventati molto frequenti. La differenza tra i due termini è sostanziale:

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.