Emergenza abitativa a Messina: pubblicata la graduatoria :ilSicilia.it
Messina

589 domande presentate

Emergenza abitativa a Messina: pubblicata la graduatoria

di
12 Febbraio 2020

Diventa realtà la graduatoria sull’emergenza abitativa nel Comune di Messina. Lo ha reso noto l’Amministrazione del sindaco Cateno De Luca, a conclusione di una procedura alla quale sono pervenute 589 domande presentate a Palazzo Zanca.Ora rispetto al passato ci sono i soldi“, evidenzia il primo cittadino che ha parlato di “un lavoro ben fatto dall’assessore Alessandra Calafiore e dallo staff guidato dalla dottoressa Rosaria Tornesi“.

“La graduatoria pubblicata compilata nel rispetto dei criteri del bando – evidenzia De Luca – consente, ai primi 25, con punteggio provvisorio compreso tra 18 e 12, di accedere agli alloggi in locazione definitiva, ogni qual volta si presenti la disponibilità di un alloggio Erp. L’Amministrazione, per affrontare il delicatissimo problema del disagio abitativo, ha trovato altre soluzioni, progettate all’interno dei Fondi strutturali europei PON Metro, consistenti in contributi pari all’80% dell’affitto e tirocini di inclusione attraverso i quali si costruirà un percorso di emancipazione ed inclusione duraturo. Nel contempo sono stati recuperati nuovi finanziamenti ed attivati percorsi per affrontare in maniera efficace la povertà abitativa”.

“Non possiamo più consentire – ha aggiunto De Luca – di far rimanere le famiglie all’interno delle scuole, per noi sono una priorità ed in tempi brevi anche loro avranno un luogo dignitoso dove stare. Il percorso con la pubblicazione della graduatoria ha inizio. I bisogni di chi soffre da anni saranno finalmente soddisfatti”.

© Riproduzione Riservata
Tag:
LiberiNobili
di Laura Valenti

La rabbia e il giro del corridoio magico

Benvenuti nel mio “corridoio magico” dal quale mi auguro uscirete cambiati grazie all’induzione e all’attivazione dell’energia inconscia che rivoluziona e riassetta i processi spontanei di autoguarigione ed evoluzione
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.