Emergenza cimiteri a Palermo, Sala: "Un solo dirigente? Nuova organizzazione" CLICCA PER LA VIDEOINTERVISTA :ilSicilia.it
Palermo

Ad aggravare la situazione la carenza di personale negli uffici cimiteriali

Emergenza cimiteri a Palermo, Sala: “Un solo dirigente? Nuova organizzazione” CLICCA PER LA VIDEOINTERVISTA

di
25 Novembre 2021

GUARDA LA VIDEOINTERVISTA IN ALTO

Trasferimenti nel cimitero privato di Sant’Orsola, realizzazione di 424 loculi prefabbricati, campi di inumazioni, ammodernamento del forno crematorio e riorganizzazione degli uffici cimiteriali : sono i punti cardine del cronoprogramma, portato avanti in questi mesi dall’assessore comunale con delega ai servizi cimiteriali Toni  Sala.

Lo abbiamo incontrato per farci raccontare come ogni giorno affronta l’emergenza cimiteriale a Palermo. Da quando si è insediato nel maggio scorso per l’assessore è stata una continua corsa contro il tempo: “E’ uno sforzo continuo, una corsa agli ostacoli. Quando pensi di aver trovato una soluzione c’è un problema dietro l’angolo” dichiara Sala. “Abbiamo migliorato le condizioni all’interno del cimitero, abbiamo dato degna sepoltura a 350 cittadini. Abbiamo messo ordine alle tensostrutture, le bare sono adesso accudibili, quella cura che dovrebbe essere mostrata ai nostri defunti”.

Adesso oltre il danno la beffa, ad aggravare la situazione si è aggiunta la spina degli uffici cimiteriali e della carenza di personale. Attualmente, infatti, ci sarebbe soltanto una capoarea autorizzata a firmare gli atti per procedere alle tumulazioni. “Oggi ci ritroviamo soltanto con un capoarea nessun dirigente intermedio e soltanto un funzionario, che tra l’altro– aggiunge Sala- non è addetto alle attività cimiteriali, ma si occupa di economato dei servizi cimiteriali. Fino ad ora abbiamo sopperito a questa emergenza e abbiamo avviato una serie di iniziative che prevedono l’interfungibilità del personale”.

Da quando è scattata, lo scorso, l’inchiesta sulle presunte irregolarità inerenti alla tumulazione dei defunti, sembra che il personale degli uffici cimiteriali sia ridotto all’osso e riorganizzarlo e è diventata una vera e propria impresa.

“Abbiamo trovato la soluzione temporanea- aggiunge l’assessore- il capoarea firma i documenti attraverso la scansione degli atti , senza necessariamente essere presente all’interno degli uffici cimiteriali. In questo modo sebbene a stento riusciamo a garantire il servizio”.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Una estate ricca di novità

L'estate è da sempre una stagione in cui i palinsesti delle tv in chiaro sono pieni di repliche di film e programmi tv. Film come Lo squalo, Pretty woman e la saga della Principessa Sissi sono delle presenze quasi costanti nelle programmazioni estive di molte tv

Blog

di Renzo Botindari

Election Day! Che bella parola

Nessuno mette in discussione che la nostra classe politica sappia fare dialettica e litigare a difesa delle proprie posizioni, o sappia addirittura demonizzare l’avversario, ma alla fine della elezioni chi uscirà vincitore dovrà governare

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Primarie: un pasticcio alla siciliana

Nelle settimane scorse mentre dirigenti del PD siciliano si sbracciavano per spingere i propri iscritti e simpatizzanti a partecipare alle primarie e sostenere con il voto Caterina Chinnici, la candidata del partito, a Roma si consumava l’esperienza del governo Draghi.