Emergenza rifiuti a Palermo, M5s: "L'assessore Catania non ci ha convinti, preoccupati per la situazione" :ilSicilia.it
Palermo

I GRILLINI CONTRO L'ASSESSORE

Emergenza rifiuti a Palermo, M5s: “L’assessore Catania non ci ha convinti, preoccupati per la situazione”

13 Settembre 2019

L’assessore Giusto Catania non ci ha convinto e restano tante le preoccupazioni per il futuro della società di igiene ambientale RAP e quindi le perplessità sul servizio reso ai cittadini“, a dirlo il gruppo consiliare del M5s a Palermo a seguito della seduta a Sala delle Lapidi dove ha partecipato tra gli altri anche l’assessore Giusto Catania.

Proprio nei giorni scorsi l’assessore comunale aveva tentato di far avvicinare alla maggioranza del sindaco di Palermo il M5s che però ha preso le distanze dall’invito scrivendo “Nel ringraziare l’assessore Giusto Catania per l’apertura a noi rivolta, ribadiamo che il MoVimento 5 Stelle è e resterà all’opposizione in Consiglio comunale“, hanno risposto i grillini in quella circostanza.

Ancora una volta prendono le distanze dalle parole dell’assessore, questa volta sulla questione Rap ed emergenza rifiuti a Palermo

L’Amministrazione incentivi con sgravi economici concreti i privati e le aziende che differenziano correttamente i rifiuti. Attiviamo a livello comunale una campagna pubblicitaria di sensibilizzazione che non lasci dubbi sui tempi e sulle modalità di conferimento dei rifiuti, compreso il servizio di raccolta gratuito di quelli ingombranti“, aggiungono.

Non possiamo più permetterci di non differenziare! Ognuno di noi oggi è chiamato a dare il proprio contributo per rendere finalmente Palermo una città pulita. Da parte nostra come Gruppo M5S ribadiamo la totale disponibilità a discutere e approvare il Regolamento sui Rifiuti a Sala delle Lapidi con i tanti emendamenti, frutto del lavoro delle Commissioni consiliari cui ha contribuito attivamente il MoVimento 5 Stelle“, concludono Concetta Amella, Viviana Lo Monaco e Antonino Randazzo.

 

LEGGI ANCHE:

Mentre Palermo affonda nei rifiuti e si estendono le strisce blu, Catania ci prova coi 5 Stelle

Tag:
Cultura
di Ludovico Gippetto

La Fontana di Ventimiglia… va a ruba!

A Ventimiglia di Sicilia, un piccolo comune della provincia di Palermo che conta 2.200 abitanti, in una notte del 1983 nessuno si è accorto di strani movimenti attorno ad una fontana...
LiberiNobili
di Laura Valenti

Arrabbiarsi non è un male

La rabbia fa bene quando dà la motivazione, la spinta vitale verso l’evoluzione, altrimenti diventa espressione di una tragica considerazione di se stessi sia da parte dell’individuo sia da parte dell’interlocutore.
Blog
di Renzo Botindari

Ci Vogliono Occhi Verdi

Ho avuto da sempre la convinzione che se non si amministra garantendo un minimo di dignità ad ognuno, non si riuscirà mai ad auspicarsi una crescita, ma la garanzia del minimo insieme alla libera competizione dei capaci si ottiene soltanto attraverso un governare “deideologizzato”.
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Cos’è la Medicina interna e perché può essere una risorsa per il Sistema sanitario nazionale

Un grande maestro il professore Giacinto Viola scriveva sul suo trattato di Medicina Interna del 1933: “in Clinica tutto è improvvisazione, caso per caso, e gli ammalati così diversi sempre, anche quando hanno la stessa malattia, sono poi così mobili nei loro sintomi e fatti obiettivi, che spesso ciò che di essi si dice alla sera non è più vero al mattino”.