Enac, ultimatum a Ryanair: senza rispetto delle norme anti Covid stop ai voli :ilSicilia.it

IL MONITO DELL'ENTE

Enac, ultimatum a Ryanair: senza rispetto delle norme anti Covid stop ai voli

di
5 Agosto 2020

Un vero e proprio ultimatum.

Enac lo lancia contro Ryanair accusata di non rispettare e non far rispettare le norme anti Covid a bordo dei propri aerei. Se le violazioni proseguiranno si arriverà prima al ripristino dello riempimento dei velivoli al 50% e successivamente allo stop dei voli.

LA LETTERA DELL’ENAC

L’ultimatum è contenuto in una lettera che l’Ente ha inviato nei giorni scorsi alla compagnia low-cost irlandese. Nel documento si parla “di ripetute violazioni delle norme sanitarie anti Covid-19 disposte dal Governo italiano a protezione della salute dei passeggeri“.

Le direzioni Aeroportuali Enac, infatti, hanno riscontrato “che Ryanair sistematicamente non si attiene alle disposizioni previste in Italia”. Non solo non viene osservato l’obbligo del distanziamento tra i passeggeri, ma anche le condizioni che consentono la deroga a tale distanziamento sono disattese”.

Una situazione sulla quale Enac è pronta a intervenire.

Qualora dovessero perdurare da parte di Ryanair le violazioni delle norme e i comportamenti scorretti e irrispetosi, l’Ente – si legge nella lettera – disporrà nei confronti della compagnia un provvedimento di esclusione della possibilità di derogare all’obbligo del distanziamento, con la conseguenza che il riempimento dell’aeromobile sarebbe consentito solo fino al 50% della capacità“.

E in caso di ulteriori inosservanze scatteranno misure estreme fino “alla sospensione di ogni attività di trasporto aereo negli scali nazionali, chiedendo al vettore di provvedere, contestualmente, alla riprotezione di tutti i passeggeri già in possesso di titolo di viaggio“.

Enac ricorda infatti che le “misure che prevedono sugli aerei sia l’obbligo della mascherina, sia il distanziamento sono disposizioni di carattere sanitario, e non aeronautico, che devono essere fatte rispettare dagli stessi operatori“. In assenza di ciò scatteranno sanzioni.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

La Cosa Giusta

Il mio mondo è pieno di individui che hanno preso le scorciatoie e che con la loro scarsa morale minano alla base giornalmente i nostri principi essendo esempio di una classe vincente

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Fine del Referendum?

Il voto delle amministrative del 12 giugno, i suoi risultati, con l’esultanza dei vincitori e la delusione degli sconfitti con il carico di polemiche e di recriminazioni, ha messo in ombra fino alla sua rimozione

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Remake e Reboot: un fenomeno in crescita

Non è certo un fenomeno nuovo, ma negli ultimi anni con l'avvento delle piattaforme streaming e il conseguente aumento della produzione di serie tv, i remake e i reboot ( in italiano rifacimento e riavvio) sono diventati molto frequenti. La differenza tra i due termini è sostanziale:

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.