Energia elettrica, Musumeci incontra i vertici di E-Distribuzione :ilSicilia.it

per il processo di transizione dell'Isola

Energia elettrica, Musumeci incontra i vertici di E-Distribuzione

di
4 Marzo 2021

Consolidare il rapporto di collaborazione tra Regione Siciliana ed E-Distribuzione, finalizzato al miglioramento della qualità della rete elettrica nel territorio regionale è l’obiettivo dell’incontro che si è tenuto a Palazzo d’Orléans tra il presidente della Regione, Nello Musumeci, il direttore generale del dipartimento regionale dell’Energia, Antonio Martini, l’amministratore delegato di E-Distribuzione (società del Gruppo Enel che gestisce la rete elettrica a media e bassa tensione), Vincenzo Ranieri, e il responsabile degli affari istituzionali territoriali di Enel Italia, Gaetano Evangelisti.

I vertici dell’azienda elettrica, che gestisce in Sicilia circa 3 milioni di clienti e che nel 2020 ha già investito nell’Isola 266 milioni di euro, hanno presentato il piano di investimenti nel triennio 2021-2023 sul territorio regionale, che sarà pari a quasi 1,3 miliardi di euro, di cui oltre la metà dedicata allo sviluppo e alla digitalizzazione della rete.

Soddisfazione e apprezzamento per l’attenzione che E-Distribuzione riserva alla Sicilia sono stati espressi dal presidente della Regione Siciliana, Musumeci, “nel presupposto che, per rendere competitiva la nostra terra sul piano degli investimenti, occorre dotarla di adeguate infrastrutture, a cominciare da quelle elettriche”.

Il nostro rinnovato impegno sul territorio siciliano – ha dichiarato l’ad di E-Distribuzione, Vincenzo Ranieri – ha l’obiettivo di favorire l’accelerazione del processo di transizione energetica”.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Blog
di Renzo Botindari

Se non mi mancate per nulla ci sarà un motivo?

Siamo partiti dal “fratelli d’Italia” cantato in coro alle ore 18.00 dai nostri balconi, per giungere oggi al vaffa al vicino di casa non appena si affaccia nel balcone accanto al vostro
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Buona Pasqua

L’Augurio che sicuramente in cuor loro i siciliani si fanno, in occasione di queste festività, è che questa sia l’ultima Pasqua da reclusi e che la prossima si potrà finalmente passeggiare liberamente, ritrovando il gusto dello stare insieme, di rafforzare sentimenti di amicizia, di socialità e di solidarietà
Alpha Tauri
di Manlio Orobello

“Il Paradiso perduto“

Scendeva il crepuscolo mentre l’aereo si accingeva ad atterrare a Punta Raisi. La costa fra Carini e Capo Rama appariva già punteggiata dalle luci dei paesi e delle innumerevoli abitazioni che la costellano e che si riflettevano sempre di più nella cerchia dei monti, man mano che la luce del sole tendeva a scomparire.
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin