Energia, Musumeci a Cingolani: "La Sicilia si candida ad essere la regione più verde d'Italia" :ilSicilia.it

l'annuncio

Energia, Musumeci a Cingolani: “La Sicilia si candida ad essere la regione più verde d’Italia”

di
23 Ottobre 2021

«Candidiamo la Sicilia a diventare la regione più verde d’Italia. Abbiamo tutti i numeri per farlo». Lo ha ribadito il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, al termine dell’incontro avuto a Roma con il ministro per la Transizione ecologica, Roberto Cingolani.

Accompagnato dall’assessore regionale all’Energia, Daniela Baglieri, il governatore ha illustrato al ministro gli obiettivi della Regione, «con l’utilizzo dei fondi del Pnrr, per giungere alla produzione di energia rinnovabile, con un Piano integrato che comprenda fotovoltaico, idrogeno liquido e biogas dal recupero della massa leggera». Musumeci e Baglieri hanno anche illustrato al ministro la strategia del governo regionale per il superamento della crisi dei rifiuti ed hanno chiesto «un intervento risolutivo e coraggioso sulla bonifica della rada di Augusta, ormai da troppo tempo oggetto di studi ed analisi da parte dell’Ispra non più tollerabili».

Dal canto suo Cingolani ha assicurato la massima attenzione per i temi sollevati dalla Regione Siciliana e la più ampia disponibilità a collaborare per la loro soluzione.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Una estate ricca di novità

L'estate è da sempre una stagione in cui i palinsesti delle tv in chiaro sono pieni di repliche di film e programmi tv. Film come Lo squalo, Pretty woman e la saga della Principessa Sissi sono delle presenze quasi costanti nelle programmazioni estive di molte tv

Blog

di Renzo Botindari

Election Day! Che bella parola

Nessuno mette in discussione che la nostra classe politica sappia fare dialettica e litigare a difesa delle proprie posizioni, o sappia addirittura demonizzare l’avversario, ma alla fine della elezioni chi uscirà vincitore dovrà governare

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Primarie: un pasticcio alla siciliana

Nelle settimane scorse mentre dirigenti del PD siciliano si sbracciavano per spingere i propri iscritti e simpatizzanti a partecipare alle primarie e sostenere con il voto Caterina Chinnici, la candidata del partito, a Roma si consumava l’esperienza del governo Draghi.

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro