Enna: incendi devastano i boschi, vigili del fuoco e WWF salvano una poiana | VIDEO :ilSicilia.it
Enna

L'ASSOCIAZIONE: "SCANDALOSO ANTICIPARE LA STAGIONE DELLA CACCIA"

Enna: incendi devastano i boschi, vigili del fuoco e WWF salvano una poiana | VIDEO

di
31 Agosto 2020

GUARDA IL VIDEO IN ALTO

Un vasto incendio nella zona di Dittaino (Enna) negli scorsi giorni ha distrutto la vegetazione di quell’area. In seguito a ciò un giovane esemplare di Poiana (Buteo buteo) era precipitato a terra tra la vegetazione che andava a fuoco.

A notare l’animale in grave pericolo la squadra dei Vigili del Fuoco del distaccamento di Nicosia, intervenuta per domare l’incendio. Il caposquadra Amoruso Romualdo e gli altri uomini dell’aliquota hanno quindi prontamente recuperato il rapace mettendolo al sicuro.

Immediatamente è stato contattato il Corpo Forestale che tuttavia, a causa dell’emergenza incendi, non poteva intervenire. Quindi il caposquadra ha deciso di contattare il WWF Sicilia Centrale perché venisse prestato immediato soccorso all’animale.

IL WWF: “SCANDALOSO ANTICIPARE LA STAGIONE DELLA CACCIA”

L’emergenza incendi che ancora imperversa in tutta la Sicilia e che ha già pesantemente colpito soprattutto la provincia di Enna, continua a rappresentare una devastante causa di perdita della biodiversità e di distruzione delle risorse naturali del nostro territorio“.

A dichiarlo è Anna Schirò, Vicepresidente del WWF Sicilia Centrale.

Questa Poiana – grazie alla sensibilità dei Vigili del Fuco – si è salvata. Ma quante centinaia di animali selvatici stanno perdendo la vita direttamente a causa delle fiamme o indirettamente a causa della perdita di habitat e risorse alimentari?“.

Anche per questo riteniamo scandalosa la decisione della Regione Siciliana di anticipare al prossimo 2 settembre la stagione della caccia. Per la fauna siciliana, tra il fuoco e le fucilate, non c’è possibilità di scampo...”.

Il WWF – nel ringraziare tutti coloro che, a vario titolo, si sono prodigati per salvare la vita alla Poiana – con l’occasione desidera ricordare come tutte le specie di rapaci siano protette dalla legge n. 157 del 1992 che qualifica tutta la fauna come “patrimonio indisponibile dello Stato”, prevedendo sanzioni penali per la cattura, uccisione o detenzione degli animali selvatici.

Chiunque fosse a conoscenza di casi di uccisione, cattura o detenzione di queste specie protette o, comunque, volesse segnalare specifici casi di bracconaggio e di reati in danno all’ambiente – dichiara Ennio Bonfanti, Coordinatore provinciale delle Guardie WWF di Caltanissetta – possono contattare la nostra associazione tramite i profili ufficiali presenti sui social network. Ogni segnalazione sarà presa in carico con la dovuta discrezione e riservatezza“.

 

© Riproduzione Riservata
Tag:
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Moderati per sopravvivere

Si torna a parlare di un partito dei “moderati” che - come ci informa Belzebù nell’articolo di questi giorni - dovrebbe mettere insieme i cespugli della politica italiana: Italia Viva di Matteo Renzi, Azione di Carlo Calenda, Più Europa di Emma Bonino e Forza  Italia o almeno una sua parte. Un’adesione che finora, però, è più una speranza che una certezza
L'angolo della dietista
di Marina Sutera

Empatia e dieta

L’importanza della relazione con il professionista della salute, in una dieta per raggiungere il peso desiderabile e la cura delle emozioni. Cos'è l'empatia?
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Scandali in Vaticano

E’ di questi giorni lo scandalo che ha coinvolto il Vaticano e ha portato alla decisione di Papa Francesco di far dimettere il cardinale Angelo Becciu, diplomatico di carriera, dalla guida della Congregazione dei Santi e dalle funzioni di cardinale.
Come se fosse Antani
di Giovanna Di Marco

Docenti indecenti

Noi docenti siamo dei ladri: abbiamo tre mesi di vacanza in estate, rubiamo lo stipendio anche durante le vacanze di Natale e di Pasqua, per