Enna, Musumeci in visita ad Aidone e Piazza Armerina: "La cultura dà da vivere" :ilSicilia.it
Enna

Il Museo della città e del territorio

Enna, Musumeci in visita ad Aidone e Piazza Armerina: “La cultura dà da vivere”

di
6 Marzo 2021

Visita istituzionale nella provincia di Enna stamani per il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci. Al Palazzo Municipale di Aidone, accolto dal sindaco Sebastiano Chiarenza e dal presidente del Consiglio comunale Francesco Curìa, Musumeci ha incontrato i componenti della giunta e del consiglio comunale.

Il governo regionale è particolarmente vicino alle Comunità delle aree interne, che soffrono lo spopolamento e la carenza di infrastrutture. Stiamo impegnando tutte le risorse extra regionali disponibili per colmare le paurose distrazioni del passato”, afferma Musumeci.

A seguire, il presidente ha fatto tappa a Piazza Armerina nell’area ex Siace in contrada Bellia, accompagnato dal sindaco Nino Cammarata, e ha visitato il “Museo della città e del territorio” a Palazzo Trigona della Floresta e di San Cono, finanziato dalla Regione, in cui sono in corso i lavori di ripristino e allestimento che dovrebbero completarsi il mese prossimo.

“Palazzo Trigona è un edificio che ha fatto la storia della città, per tanto tempo disabitato e abbandonato. La Regione Siciliana lo ha fatto diventare Museo archeologico e della storia cittadina, uno spazio che racconta la crescita urbanistica e culturale di Piazza Armerina”, ha detto il presidente della Regione Musumeci durante la visita.

Se immaginiamo di unire i mosaici di Villa del Casale, il Museo di Palazzo Trigona, insieme alla buona cucina, l’accoglienza, il patrimonio religioso e artistico monumentale, la vicinanza ad Aidone, con la sua Venere di Morgantina, e ancora a Caltagirone ed Enna, possiamo creare un vero e proprio circuito. Siamo passati dalle parole ai fatti, perché sulla cultura il mio governo sta investendo e perché con la cultura “si mangia”, la cultura dà da vivere a tanta gente”.

Il museo avrà delle sale dedicate alla storia della città e al suo patrimonio storico-culturale unendo un impianto espositivo tradizionale alle moderne esigenze di fruizione tecnologica e multimediale: oltre agli elementi del periodo preistorico, arcaico, classico ed ellenistico, provenienti dal territorio, esposti nelle vetrine, anche una dotazione multimediale di monitor e tavoli touch-screen per la navigazione interattiva.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Immagina…

Immagina la “normalità” quale unico “manifesto per il futuro”. Il fallimento di una certa politica sta nel fatto di volerti vendere per straordinario tutto ciò che universalmente sarebbe stato normale.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Buona Pasqua

L’Augurio che sicuramente in cuor loro i siciliani si fanno, in occasione di queste festività, è che questa sia l’ultima Pasqua da reclusi e che la prossima si potrà finalmente passeggiare liberamente, ritrovando il gusto dello stare insieme, di rafforzare sentimenti di amicizia, di socialità e di solidarietà
La GiombOpinione
di Il Giomba

Andrà tutto bene(?)

È un anno intero, e anche qualcosa di più, che mi sento ripetere questa frase. Ma come faccio a pensare che andrà tutto bene?
Alpha Tauri
di Manlio Orobello

“Il Paradiso perduto“

Scendeva il crepuscolo mentre l’aereo si accingeva ad atterrare a Punta Raisi. La costa fra Carini e Capo Rama appariva già punteggiata dalle luci dei paesi e delle innumerevoli abitazioni che la costellano e che si riflettevano sempre di più nella cerchia dei monti, man mano che la luce del sole tendeva a scomparire.
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin