Eruzione Etna, l'Ingv: "Nuova bocca a 1.979 metri, colata lavica in raffreddamento" :ilSicilia.it
Catania

l'istituto

Eruzione Etna, l’Ingv: “Nuova bocca a 1.979 metri, colata lavica in raffreddamento”

di
8 Giugno 2022

Il punto di emissione apertosi nel tardo pomeriggio di ieri sull’Etna si trova ad una quota di 1.979 metri. La colata risulta essere scarsamente alimentata. E’ in gran parte in raffreddamento e ha raggiunto una lunghezza massima di circa 170 metri.

Il fronte lavico si attesta ad una quota di circa 1.938 metri ed è in raffreddamento. E’ quanto è stato osservato durante un sopralluogo sul vulcano dall’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, Osservatorio etneo di Catania. Continua invece invariata l’attività effusiva dalle bocche apertesi il 29 maggio tra quota 2.900 e 2.700, con i fronti lavici attivi che si attestano ad una quota compresa tra i 2.000 e 2.100 metri circa. L’ampiezza media del tremore vulcanico non mostra variazioni significative rispetto a quanto riportato precedentemente e oscilla tra valori medi e medio-alti.

Le sorgenti sono localizzate al cratere di Sud Est ad una quota di circa 2.900 metri sopra il livello del mare. I dati delle reti clinometrica e Gnss continuano a mostrare l’assenza di deformazioni significative nelle ore che hanno preceduto e accompagnato l’apertura e l’attività della nuova fessura eruttiva sino ad ora.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Una estate ricca di novità

L'estate è da sempre una stagione in cui i palinsesti delle tv in chiaro sono pieni di repliche di film e programmi tv. Film come Lo squalo, Pretty woman e la saga della Principessa Sissi sono delle presenze quasi costanti nelle programmazioni estive di molte tv

Blog

di Renzo Botindari

Election Day! Che bella parola

Nessuno mette in discussione che la nostra classe politica sappia fare dialettica e litigare a difesa delle proprie posizioni, o sappia addirittura demonizzare l’avversario, ma alla fine della elezioni chi uscirà vincitore dovrà governare

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Primarie: un pasticcio alla siciliana

Nelle settimane scorse mentre dirigenti del PD siciliano si sbracciavano per spingere i propri iscritti e simpatizzanti a partecipare alle primarie e sostenere con il voto Caterina Chinnici, la candidata del partito, a Roma si consumava l’esperienza del governo Draghi.

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro