ESCLUSIVO. Speciale Borsellino, Genchi: "In via D'Amelio entità diverse dalla mafia" | VIDEO :ilSicilia.it
Palermo

L'ANTEPRIMA DELL'INTERVISTA ALL'AVV. GENCHI

ESCLUSIVO. Speciale Borsellino, Genchi: “In via D’Amelio entità diverse dalla mafia” | VIDEO

di
17 Luglio 2020

 

GUARDA IL VIDEO IN ALTO

Apparati deviati, indagini scandalosamente taroccate, furti di prove e molto altro. A 28 anni dalla strage di Via D’Amelio, ilSicilia.it vi propone una breve anteprima – (l’intervista completa andrà in onda Domenica 19 Luglio 2020) – dello Speciale dedicato alla strage del 19 luglio 1992.

Avv. Gioacchino Genchi
Avv. Gioacchino Genchi

Si tratta di una lunga intervista all’Avvocato Gioacchino Genchi, tra i massimi esperti di intercettazioni telefoniche in Italia, ex poliziotto e perito informatico, con un passato dedicato alle indagini sulle stragi di Capaci e via D’Amelio.

Dopo il grande successo dello Speciale dedicato a Giovanni Falcone (IL VIDEO QUI) si parte con le immagini del post-Capaci, con le varie tappe di quei fatidici 57 giorni che portarono all’uccisione di Paolo Borsellino.

Una ricostruzione necessaria, per far chiarezza dopo anni di processi sbagliati e depistaggi ormai acclarati. Grazie a vari spezzoni tratti da interviste, clip di film-tv, docufiction e telegiornali, abbiamo raccolto le tappe cruciali di quei caldi giorni del 1992, inserendole idealmente e graficamente nell’oggetto simbolo della verità negata: l’agenda rossa di Borsellino.

«Io fui il primo a sostenere l’esistenza dei mandanti occulti», rivela L’avvocato Genchi ai microfoni de ilSicilia.it, aggiungendo dettagli inediti di quelle indagini e dei buchi neri che la contraddistinguono.

Paolo BorsellinoDal ruolo di Arnaldo La Barbera (nome in codice Rutilius con i Servizi segreti), alla pista di Castello Utveggio; dai pm Annamaria Palma e Carmelo Petralia (indagati per il depistaggio dalla procura di Messina, che di recente ha chiesto l’archiviazione) a quello del pentito farlocco Vincenzo Scarantino; dalla scomparsa dei tabulati telefonici di Borsellino all’agenda rossa; dall’ex pm Giuseppe Ayala su cui aleggiano i dubbi di Fiammetta Borsellino (“fu tra i primi ad arrivare in via D’Amelio, contraddittorie le sue numerose versioni sulla borsa contenente l’agenda rossa”), fino alle intercettazioni Mancino-Napolitano.

Insomma vengono analizzati, nel dettaglio, i misteri irrisolti della Strage di via D’Amelio.

 

DOMENICA 19 LUGLIO L’INTERVISTA COMPLETA SU ILSICILIA.IT

 

 

LEGGI ANCHE:

I buchi neri della Strage di via D’Amelio: ecco i misteri irrisolti

ESCLUSIVO. Speciale strage di Capaci, Genchi: “Non fu solo mafia. Gli americani dietro l’attentato” | VIDEO

Speciale strage di Capaci, Genchi: «Dai diari di Falcone cancellato il file “Orlando”» | VIDEO

Fiammetta Borsellino rivolge tredici domande allo Stato: “Tutta la verità sulla strage di via D’Amelio”

L’urlo di Fiammetta Borsellino: “Basta parate il 19 luglio, il Csm apra indagini su Ayala e altri”

© Riproduzione Riservata
Tag:
Balzebù
di Balzebù

Il Lupo perde il pelo ma non il vizio

Dov’è finito quel Giuseppe Lupo che da segretario provinciale della Cisl di Palermo, con pacatezza, riusciva a districarsi tra le vertenze più scabrose al tempo in cui rivestiva questo prestigioso incarico?
Come se fosse Antani
di Giovanna Di Marco

Il senso del rossetto

Mi ostino a truccare le mie labbra con il rossetto, anche se in pochi lo vedranno. Si tratta di un atto di ribellione al clima che viviamo e a quella me stessa che, durante il lockdown, indossava sempre gli stessi vestiti ed era arrivata al fondo della sua sciatteria? Ebbene, eravamo solo agli inizi
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Moderati per sopravvivere

Si torna a parlare di un partito dei “moderati” che - come ci informa Belzebù nell’articolo di questi giorni - dovrebbe mettere insieme i cespugli della politica italiana: Italia Viva di Matteo Renzi, Azione di Carlo Calenda, Più Europa di Emma Bonino e Forza  Italia o almeno una sua parte. Un’adesione che finora, però, è più una speranza che una certezza
L'angolo della dietista
di Marina Sutera

Empatia e dieta

L’importanza della relazione con il professionista della salute, in una dieta per raggiungere il peso desiderabile e la cura delle emozioni. Cos'è l'empatia?
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Scandali in Vaticano

E’ di questi giorni lo scandalo che ha coinvolto il Vaticano e ha portato alla decisione di Papa Francesco di far dimettere il cardinale Angelo Becciu, diplomatico di carriera, dalla guida della Congregazione dei Santi e dalle funzioni di cardinale.