24 Agosto 2019 - Ultimo aggiornamento alle 16.29
Catania

Lezioni scolastiche sospese in via precauzionale

Etna: ancora una scossa di terremoto a Zafferana Etnea

10 Gennaio 2019

Una scossa di terremoto di magnitudo 2.0 è stata registrata stamane alle 11.45 dai sismografi dell’Istituto nazionale di Geofisica e Vulcanologia di Catania.

L’ipocentro è stato individuato ad una profondità di 2 km, con epicentro 5 chilometri a Sud Ovest di Zafferana Etnea, uno dei paesi più colpiti dal sisma di Santo Stefano. Alcune scuole di Zafferana Etnea – fanno sapere i Vigili del Fuoco – hanno messo in atto il piano di emergenza per terremoti e fatto evacuare gli alunni in via precauzionale.

In particolare il Circolo Didattico di via Federico De Roberto, vista la vicinanza con il presidio di emergenza costituito nella piazza principale del paese, ha chiesto l’assistenza dei Vigili del fuoco, che si sono recati nell’istituto scolastico per assistere e supportare le procedure di evacuazione degli alunni che, come previsto dal piano, sono stati radunati nelle aree di raccolta e consegnati ai genitori per il loro rientro a casa.

Le attività didattiche della scuola sono state sospese in via precauzionale dalla dirigente scolastica.

Tag:
LiberiNobili
di Laura Valenti

Le regole sono fatte per essere eseguite ma anche trasgredite

I piccoli devono, prima di tutto, acquisire la fiducia e la capacità di affidarsi, senza condizioni, ai genitori, anche se rimane un loro sacro e santo diritto essere resi consapevoli dei perché sì e no. I bambini non si trattano da idioti o con eccessive espressioni onomatopeiche, a meno che non si scherzi e giochi.
Wanted
di Ludovico Gippetto

“I vestiti nuovi” della dea di Morgantina

Il caso della famigerata dea di Morgantina, ritornata in Sicilia nel 2011 dopo una lunga trattativa con uno dei più grandi musei del pianeta: il J. Paul Getty Trust di Malibu, in California.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.