Etna: Catania coperta di cenere, ma aeroporto torna operativo :ilSicilia.it
Catania

cenere arrivata fino a Siracusa

Etna: Catania coperta di cenere, ma aeroporto torna operativo

di
20 Giugno 2021

E’ tornato operativo l’aeroporto internazionale Vincenzo Bellini di Catania che ieri sera aveva sospeso l’attività per la presenza di cenere eruttiva dell’Etna sulla pista.

La spettacolare fontana di lavica di ieri sera al cratere di Sud-Est del vulcano attivo più alto d’Europa è stata accompagnata dall’emissione di una alta nube eruttiva che ha ‘coperto’ di cenere lavica Catania, dove è caduta copiosa e intensa, e, spostata dal vento, è arrivata anche a Siracusa.

L’ ultimo rilevamento dell’Ingv Osservatorio etneo di Catania segnala che l’attività esplosiva al cratere di Sud-Est è cessata e il trabocco lavico che si espandeva in direzione sud-ovest non è più alimentato.

L’ampiezza media del tremore vulcanico mostra una tendenza stazionaria all’interno del livello basso.

 

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

Come andato questo giro?

Lo sanno tutti che qui tutto cambia affinché tutto rimanga come prima e per questo per avere una chance dopo aver perso, meglio non farsi nemico l’avversario
Banner Telegram

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

La Repubblica compie 75 anni!

Una delle cause principali delle difficoltà in cui versa il Paese, segnato da uno sbandamento anche morale, da una involuzione culturale e civile, nasce sicuramente dall’avere smarrito il senso di questa data, da un affievolirsi dei valori che sono stati alla base della nascita della Repubblica
Banner Ortopedia Ferranti

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin