Europarlamento, Donato: "Espulsa da gruppo Id, punita da vertici Lega" :ilSicilia.it

la dichiarazione

Europarlamento, Donato: “Espulsa da gruppo Id, punita da vertici Lega”

di
6 Ottobre 2021

Apprendo oggi che la direzione del gruppo Identità e Democrazia al Parlamento europeo ha deciso di espellermi, senza alcuna discussione,  né consultazione con i membri delle varie delegazioni” lo annuncia l’europarlamentare Francesca Donato che lo scorso 21 settembre ha lasciato Lega denunciando l’appiattimento del partito di Salvini sulle politiche di Mario Draghi.

Ricevo messaggi di stima e dispiacere da parte di colleghi italiani ed esteri – spiega l’ex leghista – che speravano che io potessi restare. Ho sempre lavorato con impegno e assiduità, senza mai saltare una riunione nemmeno durante il lockdown, seguendo in presenza tutti i triloghi in chi si sono definiti i regolamenti dei fondi europei per la ripresa. Ho sempre seguito i file assegnatimi con precisione e puntualità. Ma anche stavolta, alla professionalità e alla competenza non si è dato peso a fronte di ragioni “politiche”, dietro una precisa indicazione del vertice della Lega

Per l’europarlamentare siciliana “la sensazione è  che ci sia una volontà punitiva nei miei confronti, benché io abbia espressamente abbandonato il partito per ragioni ideologiche e non per contrasti personali o rivendicazioni di posizioni di potere, mi rattrista molto e aumenta la delusione“.

Prendo atto della decisione, che mi costringerà ora a valutare la possibilità di richiedere l’adesione ad un altro gruppo al Parlamento Europeo, per poter continuare a svolgere il mio mandato in modo pieno ed efficace nell’interesse del mio Paese e in particolare delle Isole italiane” conclude Donato.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Remake e Reboot: un fenomeno in crescita

Non è certo un fenomeno nuovo, ma negli ultimi anni con l'avvento delle piattaforme streaming e il conseguente aumento della produzione di serie tv, i remake e i reboot ( in italiano rifacimento e riavvio) sono diventati molto frequenti. La differenza tra i due termini è sostanziale:

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Blog

di Alberto Di Pisa

Democrazia diretta e indiretta

Di recente Grillo ha dichiarato di non credere in una forma di rappresentanza parlamentare ma nella democrazia diretta citando in proposito il referendum come il massimo dell’espressione democratica.