Europee, la lista di Forza Italia in Sicilia e Sardegna. Col giallo del post di Micciché :ilSicilia.it

I nomi degli azzurri in corsa per Strasburgo

Europee, la lista di Forza Italia in Sicilia e Sardegna. Col giallo del post di Micciché

di
16 Aprile 2019

Sarebbe stata ufficializzata la lista di Forza Italia per le elezioni Europee nella circoscrizione insulare, anche se Gianfranco Micciché tira il freno a mano: “Comunico per l’ennesima volta che non esistono#candidature ufficiali. Finché o io o Ugo Cappellacci, coordinatore della Sardegna, non comunicheremo personalmente quali sono le candidature si tratterà solo di inutili voci. Fino ad allora preghiamo tutti di smetterla con questo stucchevole balletto di nomi“.

Insomma, i nomi non sarebbero ancora quelli definitivi, secondo Micciché, ma nel frattempo la lista è circolata tra i giornalisti.

Capolista Silvio Berlusconi. Poi, per un posto a Strasburgo ci sarebbe Giuseppe Milazzo, deputato regionale vicino proprio al Presidente dell’Ars, per il quale si erano spesi in prima persona i deputati siciliani a Montecitorio con una lettera per caldeggiarne la candidatura.

Tra i nomi in lista anche quello di Saverio Romano, ex ministro e fondatore del Cantiere Popolare. Qualche giorno fa Micciché aveva parlato proprio riferendosi all’ex ministro riguardo alla non ufficialità di liste che non fossero state rese pubbliche dai coordinamenti regionali degli azzurri.

Sarebbe candidato anche l’uscente Salvatore Cicu, palermitano di nascita, anche se la sua candidatura è riferibile alla Sardegna. Tra i nomi in lizza per il Parlamento Europeo la senatrice catanese Urania Papatheu e la figlia dell’ex manager dell’Asp di Palermo Salvatore Iacoliano, Giorgia. Candidatura anche per Dafne Musolino, messinese vicina al primo cittadino peloritano Cateno De Luca.

La lista dei nomi è chiusa dalla sarda Gabriella Greco.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Blog
di Renzo Botindari

Se non mi mancate per nulla ci sarà un motivo?

Siamo partiti dal “fratelli d’Italia” cantato in coro alle ore 18.00 dai nostri balconi, per giungere oggi al vaffa al vicino di casa non appena si affaccia nel balcone accanto al vostro
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Buona Pasqua

L’Augurio che sicuramente in cuor loro i siciliani si fanno, in occasione di queste festività, è che questa sia l’ultima Pasqua da reclusi e che la prossima si potrà finalmente passeggiare liberamente, ritrovando il gusto dello stare insieme, di rafforzare sentimenti di amicizia, di socialità e di solidarietà
Alpha Tauri
di Manlio Orobello

“Il Paradiso perduto“

Scendeva il crepuscolo mentre l’aereo si accingeva ad atterrare a Punta Raisi. La costa fra Carini e Capo Rama appariva già punteggiata dalle luci dei paesi e delle innumerevoli abitazioni che la costellano e che si riflettevano sempre di più nella cerchia dei monti, man mano che la luce del sole tendeva a scomparire.
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin