Europee, Varchi (FdI): "In Sicilia cambiati gli equilibri nel centrodestra" :ilSicilia.it

LE RIPERCUSSIONI DOPO IL VOTO DEL 26 MAGGIO

Europee, Varchi (FdI): “In Sicilia cambiati gli equilibri nel centrodestra”

27 Maggio 2019

“Non possiamo che registrare con grande soddisfazione la grande avanzata di Fratelli d’Italia anche in Sicilia, dove abbiamo registrato il 7,62% dei consensi. Per noi è una grande affermazione che è dovuta soprattutto alla coerenza, all’umiltà, al fatto di parlare di cose concrete che riguardano gli italiani senza lasciarsi andare in slogan ad effetto e a promesse che poi non si possono mantenere“. Lo dice la deputata nazionale di Fratelli d’Italia Carolina Varchi commentando i risultati delle Elezioni Europee 2019.

“Il dato siciliano – aggiunge la deputata palermitana – dimostra come siano drasticamente cambiati dopo vent’anni gli equilibri tra i partiti di centrodestra. L’area centrista e moderata da sempre egemone si ferma al 17% di Forza Italia, dove sono confluiti i voti di Udc, Mpa, Cantiere Popolare, Idea Sicilia, Sicilia Futura e Sicilia Vera. La compagine sovranista, composta da FdI e Lega, supera il 28% dei consensi. Tutto questo, evidentemente, non potrà che avere delle ripercussioni sui rapporti di forza nel centrodestra in Sicilia”, conclude Varchi.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Il cielo di Paz
di Mari Albanese

Lettera di un’adolescente dalla sua quarantena

Oggi la mia rubrica ospita una lettera molto intensa scritta da un’adolescente che ci narra i suoi giorni di quarantena. Osservare la vita attraverso i social e distanti dagli affetti più importanti per i giovanissimi è stato molto faticoso. Possono i libri aiutare a lenire la solitudine?
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.