Europei: esplode la gioia di Palermo, tutti in tricolore :ilSicilia.it
Palermo

dopo la vittoria

Europei: esplode la gioia di Palermo, tutti in tricolore

di
12 Luglio 2021

Tifosi impazziti in centro a Palermo dopo la vittoria dell’Europeo dell’Italia di Mancini: bandiere tricolore, trombette e facce colorate di verde, bianco e rosso in piazza Politeama.

Nel cuore del centro del capoluogo siciliano si riversano in strada i palermitani, subito dopo l’ultimo rigore parato da Donnarumma che consegna l’Europeo agli Azzurri. Sullo sfondo si sentono gli immancabili botti e qualcuno, dalle parti del Borgo Vecchio, due passi in linea d’area, da fuoco alla miccia dei giochi d’artificio.

In piazza ci sono famiglie con bambini, passeggini e anche i alcuni cani hanno un fazzoletto tricolore attorno al collo. Spuntano in un battibaleno anche i venditori di gadget tricolore: via Libertà, piazza Politeama, via Ruggero Settimo fino a piazza Verdi, ai piedi del teatro Massimo, è una lunga striscia di tifosi vocianti.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

Come andato questo giro?

Lo sanno tutti che qui tutto cambia affinché tutto rimanga come prima e per questo per avere una chance dopo aver perso, meglio non farsi nemico l’avversario
Banner Telegram

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

La Repubblica compie 75 anni!

Una delle cause principali delle difficoltà in cui versa il Paese, segnato da uno sbandamento anche morale, da una involuzione culturale e civile, nasce sicuramente dall’avere smarrito il senso di questa data, da un affievolirsi dei valori che sono stati alla base della nascita della Repubblica
Banner Ortopedia Ferranti

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin