Evasione fiscale e fatture false: chiesti tre anni per il sindaco di Messina De Luca :ilSicilia.it
Messina

IL FATTO

Evasione fiscale e fatture false: chiesti tre anni per il sindaco di Messina De Luca

di
2 Dicembre 2021

Nell’udienza davanti al tribunale di Messina, nel processo scaturito dall’inchiesta sui centri di assistenza fiscale Fenapi – creati dall’attuale sindaco di Messina Cateno De Luca, imputato per evasione fiscale e false fatture – i pm hanno chiesto 3 anni di condanna, in continuazione, per De Luca e Carmelo Satta; 2 anni per Giuseppe Ciatto. Per tutti gli altri assoluzione e tante prescrizioni.

De Luca ha reso dichiarazioni spontanee, prima che il giudice rinviasse l’udienza al prossimo 10 gennaio, quando sarà pronunciata la sentenza. “Sono stati undici anni nel tritacarne, con 17 processi e 2 arresti. Quella di stasera – ha detto il sindaco – è un’udienza del diciottesimo procedimento penale che ancora mi vede incensurato e che ha causato il mio secondo arresto l’8 novembre 2017, successivamente ritenuto ingiusto in tutti i gradi di giudizio“.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

Cosa porterei con me nel futuro? Di certo una penna,

In un epoca condizionata dall'uso della videoscrittura o dei messaggi sui social io mi tengo stretto la mia penna a sfera e per questo certo che quando i computer andranno in crac la penna continuerà a scrivere fin quando avrà inchiostro.

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Una estate ricca di novità

L'estate è da sempre una stagione in cui i palinsesti delle tv in chiaro sono pieni di repliche di film e programmi tv. Film come Lo squalo, Pretty woman e la saga della Principessa Sissi sono delle presenze quasi costanti nelle programmazioni estive di molte tv