Ex direttore 118 salvato da elisoccorso, assolto dall'accusa di peculato :ilSicilia.it

stessa decisione per Fabio Genco

Ex direttore 118 salvato da elisoccorso, assolto dall’accusa di peculato

di
26 Ottobre 2020

Assolti perché il fatto non costiuisce reato l’ex direttore del 118 Gaetano Marchese e l’allora vice e attuale capo Fabio Genco. I due erano accusati di peculato per avere utilizzato un elicottero del 118 per trasportare Marchese da Alghero a Palermo che era colpito da una dissecazione dell’aorta. Il pm Enrico Bologna aveva chiesto l’assoluzione al collegio presieduto da Fabrizio La Cascia.

Secondo gli avvocati difensori, Giuseppe Gerbino per Fabio Genco e Francesco Bertorotta per Gaetano Marchese, si trovo’ di fronte al bivio: o rischiare una operazione a Sassari, in un ospedale dove non erano mai o quasi mai stati svolti interventi di quel tipo, oppure farsi trasferire d’urgenza a Palermo attraverso l’elicottero del 118.

La questione fu sollevata, dall’assessore sardo alla salute Luigi Arru, scoppio’ uno scandalo nel 2015 e Marchese e Genco, che diede il via libera all’intervento del velivolo, finirono sotto processo. In soccorso di Marchese e’ intervenuto di nuovo il cardiochirurgo che tra il 15 e il 16 gennaio 2015 lo operò di urgenza, Michele Pilato, direttore del servizio dell’Ismett, Istituto Mediterraneo trapianti di Palermo. Il testimone ha detto che in effetti Marchese ebbe motivo di temere per la propria incolumita’ e dunque che ritenne che l’unica soluzione era quella di provare a farsi trasportare in Sicilia e di farsi operare a Palermo: cosa che fece e la tesi ha convinto anche il pm. In Sardegna prima di eseguire una tac sono passate cinque ore. Poi il trasferimento in un altro ospedale era previsto in ambulanza. L’ex capo del 118 rischiava di morire in ambulanza.

© Riproduzione Riservata
Tag:

‘La caduta, eventi e protagonisti in Sicilia: 1972-1994’: l’analisi di Calogero Pumilia

Calogero Pumilia, per oltre vent’anni deputato democristiano, nel suo “La Caduta. Eventi e protagonisti in Sicilia 1972-1994“, in libreria in questi giorni, ci offre un contributo in questo senso regalandoci una lettura dal di dentro che consente di farci scoprire come molte leggende metropolitane, spacciate per verità storica, debbano essere riviste.
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Giotto e i Messicani

Non chiedetevi “cosa potete fare per il vostro paese” ma solamente “A cu appartieni?”. Lo scoglio insulare dove si infrange quello che potrebbe essere il nostro "sogno americano".
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin