Ex Fiat di Termini: aziende pronte a investire 100 mln di euro per il rilancio :ilSicilia.it
Palermo

l'annuncio

Ex Fiat di Termini: aziende pronte a investire 100 mln di euro per il rilancio

di
22 Giugno 2022

E’ il progetto col più grande impatto occupazionale degli ultimi quindici anni in Sicilia: circa 900 posti di lavoro. Sono previsti a Termini Imerese, una delle aree simbolo del declino industriale del Paese e dove adesso una cordata di aziende internazionali e nazionali è pronta a scommettere sul rilancio. Si tratta di un investimento complessivo di oltre 100 milioni di euro per l’area e i capannoni dell’ex Blutec, al momento gestiti dai commissari straordinari.

Il gruppo è anche disponibile ad assorbire i lavoratori ex Blutec e dell’indotto attraverso un piano di reskilling del personale interessato, gestito dal colosso nazionale del mercato del lavoro Gi Group. Tra le società coinvolte c’è una multinazionale Ucraina, che a causa della guerra ha deciso di trasferire parte della produzione di alluminio in Europa, optando per Termini Imerese. Per potere presentare l’eventuale manifestazione d’interesse si attende la pubblicazione del bando per la ex Blutec di Termini Imerese da parte dei commissari.

A coordinare il progetto industriale è il Polo Meccatronica Valley, che presenta l’iniziativa nel corso dell’evento organizzato per celebrare il primo anniversario della gestione dell’Incubatore di Termini Imerese, avuto in affidamento da Invitalia e dalla Regione siciliana, nel mese di giugno di un anno fa. I dettagli dello studio di fattibilità saranno forniti dagli imprenditori domani, giovedì 23 giugno, nei locali dell’Incubatore a Termini imerese (contrada Tonnarella, zona industriale), dagli imprenditori. Saranno presenti diversi stakeholders istituzionali.

A presentare i pitch saranno i dirigenti delle aziende coinvolte: due multinazionali con stabilimenti all’estero, un’azienda leader in Italia nella realizzazione di impianti fotovoltaici EPC di ultima generazione per la produzione di energia green, un gruppo di imprese dell’automotive e della mobilità sostenibile che intende produrre uno scooter elettrico innovativo e auto-sanificante. All’interno dell’area ex Blutec è prevista la realizzazione di una comunità energetica con un impianto fotovoltaico da 10 mwp da parte del Consorzio Systemia Italiapuntozero e Banca agricola popolare di Ragusa, in linea con la transizione ecologica.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

La Cosa Giusta

Il mio mondo è pieno di individui che hanno preso le scorciatoie e che con la loro scarsa morale minano alla base giornalmente i nostri principi essendo esempio di una classe vincente

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Fine del Referendum?

Il voto delle amministrative del 12 giugno, i suoi risultati, con l’esultanza dei vincitori e la delusione degli sconfitti con il carico di polemiche e di recriminazioni, ha messo in ombra fino alla sua rimozione

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Remake e Reboot: un fenomeno in crescita

Non è certo un fenomeno nuovo, ma negli ultimi anni con l'avvento delle piattaforme streaming e il conseguente aumento della produzione di serie tv, i remake e i reboot ( in italiano rifacimento e riavvio) sono diventati molto frequenti. La differenza tra i due termini è sostanziale:

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.