Ex Hotel Riviera di Messina: scontro al vetriolo tra De Luca e Ialacqua :ilSicilia.it
Messina

botta e risposta sulla vendita

Ex Hotel Riviera di Messina: scontro al vetriolo tra De Luca e Ialacqua

19 Febbraio 2020

Botta e risposta al vetriolo sul futuro dell’ex hotel Riviera di Messina tra il sindaco Cateno De Luca e l’ex assessore della Giunta Accorinti, Daniele Ialacqua.

“Non ci posso credere – ha dichiarato Ialacqua -. Arisme non vuole gli appartamenti accanto all’Hotel Riviera. E’ di oggi la notizia che Arisme non acquisterà i 13 appartamenti del complesso dell’Hotel Riviera offerti dalla Città Metropolitana di Messina e che si trovavano in parte in viale della Libertà ed in parte in via Principessa Mafalda. E sapete perchè? Perchè costano troppo i lavori di ristrutturazione, pari sembra a 40mila euro ad appartamento. Ma come? Se appena un paio di mesi fa il sindaco De Luca preannunciava che Arisme avrebbe addirittura comprato l’intero Hotel Riviera per dare case agli abitanti delle aree “baraccate””.

“Ma allora – continua Ialacqua – era tutta una sceneggiata la visita con mascherine dell’Hotel Riviera con tecnici, vertici Arisme e stampa al seguito? Non ci posso credere, l’ennesima bufala. Ma Iacp confermerà l’acquisto dell’intero Hotel Riviera? Se li sono fatti i conti? Mi sa che l’elenco delle bufale si allunga paurosamente“. 

l’ex Hotel Riviera di Messina

E non si è fatta attendere la replica di De Luca, secondo il quale l’ex assessore della Giunta Accorinti “insinua ed accusa sulla scorta delle solite storie inventate”: “Ecco i messinesi contro Messina. I leoni da tastiera che non hanno il coraggio di presentarsi e i messinesi che sperano che le proposte di chi amministra vadano male per potersene avvantaggiare politicamente, infischiandosene delle esigenze della città. La città è stata affossata da questi personaggi che coltivano la caccia all’uomo e non si prefiggono il conseguimento del bene comune. Un ex assessore che non ha lasciato alcun testimonianza positiva e tangibile dei suoi cinque anni di permanenza nel palazzo municipale dovrebbe avere un minimo di pudore e tacere per sempre. Invece l’ex assessore ha assistito al Consiglio comunale, spalleggiato da soggetti che hanno continuamente disturbato i lavori del Consiglio comunale ed insultato i consiglieri comunali che si andavano dichiarando in favore del Cambio di Passo”.

De Luca se la prende con colui che definisce “un ex assessore che quasi quasi si auspica che fallisca l’operazione di riqualificazione del compendio immobiliare dell’ex Hotel Riviera”. “Ma questo ex assessore – continua De Luca -, i suoi colleghi di Giunta ed il suo sindaco in cinque anni cosa hanno fatto per risolvere uno dei più vergognosi fallimenti della politica messinese? Ora l’ex assessore si è inventato anche nefaste storie pur di nascondere il fallimento di chi ci ha preceduto a Palazzo Zanca”.

Tag:
Libri e Cinematografo
di Redazione

L’Amore al tempo del Covid-19 | VIDEO

Con Roby Cannnata – conduttrice, giornalista e inviata de "La vita in diretta" di Rai 1 (oltre che mia cara amica) – durante una chiacchierata telefonica, abbiamo pensato, in questo giorni di clausura forzata da Covid-19, di scrivere una Rubrica su "L'amore ai tempo del Covid-19".

La pittrice della Via Crucis | LE FOTO

Con questo bell'articolo sulla pittrice Maria Pia De Angelis si inaugura oggi "L'Occhiotriquetro - note e postille", la nuova rubrica di Piero Longo, poeta, critico teatrale, critico e storico dell'arte, nonché presidente de "Gli Amici del Teatro Biondo" e presidente onorario di "Italia Nostra Palermo"
Il cielo di Paz
di Mari Albanese

Ad Alimena la Misericordia cuce le mascherine per tutti

La Misericordia di Alimena, che da anni opera nel sociale ed è fautrice di tante belle iniziative, ha iniziato a produrre le mascherine. Saranno distribuite gratuitamente a chi ne farà richiesta e sono già state stilate diverse liste per andare incontro soprattutto alle esigenze di tanti anziani.
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Covid 19: cosa è bene sapere

Tutti e tre questi virus hanno come serbatoio animale i pipistrelli. Il passaggio delle infezioni virali da animale a uomo sono molto rare ma nel caso dei coronavirus sopra riportati il virus è riuscito a passare nell’essere umano e si è diffuso da persona a persona