Ex Province, cento milioni per scongiurare il dissesto. Armao: "Ma la Sicilia è discriminata" :ilSicilia.it

l'annuncio a messina

Ex Province, cento milioni per scongiurare il dissesto. Armao: “Ma la Sicilia è discriminata”

17 Giugno 2019

“Cento milioni da parte del governo nazionale oltre a quelli che abbiamo dato noi come Regione andranno subito alle Città metropolitane per scongiurare il dissesto delle ex Province. Cinquanta milioni andranno al trasporto pubblico locale, garantendo le autonomie locali e i servizi pubblici essenziali ai nostri cittadini”. Lo ha detto il vicepresidente della Regione Gaetano Armao oggi pomeriggio all’Università di Messina presentando la riforma della Regione Sicilia su “La semplificazione amministrativa nella nuova ormativa siciliana”.

“Anche alcuni onorevoli – ha proseguito Armaotra cui anche Prestigiacomo hanno fatto bene a presentare un emendamento per le Città metropolitane per chiedere più fondi che però è stato bocciato. Anche noi già avevamo chiesto 284 milioni, ma il governo nazionale ha detto che oltre 140 milioni non poteva erogare”.

“Compito comune ora è quello da domani di fare battaglia insieme per ottener maggiori fondi e ciò sarà possibile ad ottobre con la nuova manovra di bilancio del governo nazionale”.

“Nella manovra nazionale – conclude Armao –  nel contesto dell’accordo tra il presidente Musumeci e il ministro Tria sottoscritto a Dicembre scorso, è prevista l’odiosa discriminazione nei confronti delle Città metropolitane siciliane con delle misure opportune per risolvere il problema”.

 

LEGGI ANCHE:

Armao: “La Regione ha chiesto 284 milioni più altri 100 per le ex Province”

Tag:
Blog
di Renzo Botindari

“Loro non Cambiano”

Quello che ancora oggi mi sconvolge guardando la pubblica amministrazione (la cosa pubblica in genere) è l’incapacità di fare pulizia e giustizia, eppure la cosa pubblica siamo noi.
Wanted
di Ludovico Gippetto

La Fontana di Ventimiglia… va a ruba!

A Ventimiglia di Sicilia, un piccolo comune della provincia di Palermo che conta 2.200 abitanti, in una notte del 1983 nessuno si è accorto di strani movimenti attorno ad una fontana...
LiberiNobili
di Laura Valenti

Arrabbiarsi non è un male

La rabbia fa bene quando dà la motivazione, la spinta vitale verso l’evoluzione, altrimenti diventa espressione di una tragica considerazione di se stessi sia da parte dell’individuo sia da parte dell’interlocutore.
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Cos’è la Medicina interna e perché può essere una risorsa per il Sistema sanitario nazionale

Un grande maestro il professore Giacinto Viola scriveva sul suo trattato di Medicina Interna del 1933: “in Clinica tutto è improvvisazione, caso per caso, e gli ammalati così diversi sempre, anche quando hanno la stessa malattia, sono poi così mobili nei loro sintomi e fatti obiettivi, che spesso ciò che di essi si dice alla sera non è più vero al mattino”.