Falsi contratti di solidarietà ai danni dei lavoratori, nei guai un imprenditore nel Messinese :ilSicilia.it
Messina

L'operazione della guardia di finanza

Falsi contratti di solidarietà ai danni dei lavoratori, nei guai un imprenditore nel Messinese

di
11 Settembre 2018

I finanzieri della di Barcellona Pozzo di Gotto (Me) hanno denunciato un imprenditore per un’estorsione ai danni di oltre 80 lavoratori dipendenti e per indebita percezione di erogazioni pubbliche.

Secondo gli investigatori, l’uomo, titolare fino al 2016 di una catena di supermercati, minacciando i lavoratori di licenziamento, li avrebbe costretti a firmare contratti di solidarietà’, con relativa riduzione di stipendio, nonostante, in realtà’, gli stessi lavorassero per un numero di ore settimanali superiore a quelle previste (40 ore anziché’ 28).

“Inoltre – spiegano dalla guardia di finanza – l’adozione di questi contratti, apparentemente adottati per evitare la riduzione del personale e per agevolare nuove assunzioni, ha consentito al datore di lavoro di ottenere dall’Inps un contributo di solidarietà non dovuto di circa 30.000 euro”.

Le indagini sono scattate sulla base delle segnalazioni dei dipendenti. Ammonterebbero a circa 1.2 milioni di euro gli stipendi non pagati. L’imprenditore, per il quale la procura della Repubblica di Barcellona ha chiesto il rinvio a giudizio, dovrà’ rispondere di estorsione e indebita percezione di erogazioni a danno dello Stato.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Blog
di Renzo Botindari

“Credete che stiano dormendo?”

Non voglio ritornare a quel mondo malato, Io mi auguro di venirne fuori, quantomeno fisicamente, ma dovremmo fare un patto, un vero patto collettivo affinché si prenda insegnamento di tutto quanto ciò e si possa per una volta dire: “mai più!”. La riflessione di Epruno.
Balzebù
di Balzebù

M5S, la nuova spaccatura che sa di rottura definitiva del giocattolo

E’ cominciata molto prima del previsto la parabola discendente del Movimento 5 stelle. Probabilmente, non arriverà neanche alle prossime elezioni. Il disfacimento della creatura di Beppe Grillo è sotto gli occhi tutti. Ma nessuna sorpresa: un partito fondato soltanto sulla protesta non poteva avere un futuro

‘La caduta, eventi e protagonisti in Sicilia: 1972-1994’: l’analisi di Calogero Pumilia

Calogero Pumilia, per oltre vent’anni deputato democristiano, nel suo “La Caduta. Eventi e protagonisti in Sicilia 1972-1994“, in libreria in questi giorni, ci offre un contributo in questo senso regalandoci una lettura dal di dentro che consente di farci scoprire come molte leggende metropolitane, spacciate per verità storica, debbano essere riviste.
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin