Fase 2, il sindaco di Motta S. Anastasia Carrà: "Il decreto Conte accrescerà la povertà" :ilSicilia.it
Catania

parole dure dal commissario della lega di Catania e provincia

Fase 2, il sindaco di Motta S. Anastasia Carrà: “Il decreto Conte accrescerà la povertà”

di
27 Aprile 2020

Anastasio Carrà, sindaco di Motta Sant’Anastasia (CT) e coordinatore provinciale di Catania della Lega Salvini Premier, dopo aver sentito il discorso di ieri sera del premier Giuseppe Conte, si dice “ancora arrabbiatissimo”.

“Il mio telefono squilla continuamente – sottolinea – e da ieri sera non ho più cosa dire a chi mi chiede perché l’Italia sta scegliendo di suicidarsi così. Sono tutti esasperati perché sono passati quasi due mesi da quando l’Italia è stata blindata e l’unica cosa che cresce ogni giorno sono la povertà e il senso d’impotenza di tutti coloro che hanno un bar, un ristorante, una pizzeria, una gioielleria; chiunque abbia un’attività è disperato, perché non potrà più riaprire dopo questo periodo”.

“Il governo – prosegue Carrà – non ha proposto nessuna fase 2, ha solo prolungato la fase 1 e infatti ci saranno altre autocertificazioni e forse, qualcuno potrà allenarsi all’aperto. Gli italiani non possono più stare chiusi in casa e morire d’inedia perché le loro attività così sono destinate a non riaprire più. Non si può essere così sordi al grido di disperazione che sale nell’animo di tutti e davvero unisce l’Italia, dalla Sicilia alla Lombardia”.

Il sindaco ed esponente della Lega in Sicilia non ha alcun dubbio e aggiunge: “la catastrofe è arrivata col discorso di ieri sera. Le task force hanno dimostrato la loro inutilità. Nessuno è stato aiutato. Le partite Iva sono state illuse da un governo che ha promesso poco e fatto meno di nulla. Bisogna in ogni modo fare ripartire le attività in Sicilia, dove è ormai assodato che il contagio è stato più che contenuto, non c’è più un giorno da perdere e spero anche che il governo abbia il coraggio di dare più potere ai sindaci per sburocratizzare realmente e fare ripartire l’economia”.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Anno nuovo, tante novità in arrivo

Con l'arrivo del 2022, le varie piattaforme streaming hanno annunciato molte novità  che riguardano sia nuove stagioni di serie già andate in onda, sia diverse interessanti nuove serie.

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Una politica con troppi Capi e pochi Leader

Sono giorni frenetici per la politica nazionale e siciliana. Iniziano assemblee, vertici e riunioni dei partiti per discutere le migliori strategie, per non perdere posizioni e leadership nelle varie coalizioni. Ma tutto ciò serve veramente a qualcosa?

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin