Fase 2, la ricetta di Musumeci: "Unità sanitarie ad hoc e app per turisti" :ilSicilia.it

LE PAROLE DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE

Fase 2, la ricetta di Musumeci: “Unità sanitarie ad hoc e app per turisti”

di
1 Giugno 2020

In Sicilia attiveremo un protocollo di sicurezza nell’interesse del turista che deve sentirsi rassicurato e della gente che risiede nell’Isola“.

Lo ha dichiarato il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, a Centocittà, su Rai Radiouno.

LA RICETTA DI NELLO MUSUMECI

Il turista – ha aggiunto – sa che può rivolgersi alle Unità sanitarie turistiche e che può scaricare un’applicazione, ‘Sicilia sicura’“.

La registrazione online “va comunque fatta, mentre l’app e’ facoltativa. Cosi’ come il test è a richiesta del turista“. La Sicilia vuole essere, sottolinea il governatore, “una regione a turismo sicuro. Riceviamo tantissime richieste e la novità e’ questo sistema sanitario per il turista. In caso di positività, la quarantena si farà in strutture dedicate e allestite presso le ex Ipab“.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Cosa succederà dopo Orlando?

Un articolo di Maurizio Zoppi per IlSicilia.it ha sollevato un problema molto importante per la città di Palermo. Chi sarà il successore di Orlando e, soprattutto, che succederà dopo Orlando?
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.