Fase 2: nasce l'app "Wonder menù" per ordinare al ristorante in sicurezza :ilSicilia.it

il servizio è gratuito

Fase 2: nasce l’app “Wonder menù” per ordinare al ristorante in sicurezza

di
12 Maggio 2020

Si chiama Wonder menù e consente ai ristoratori di lavorare in tutta sicurezza, dal momento in cui potranno riaprire al pubblico, con un investimento pari a zero: quando i ristoranti riapriranno con tutte le dovute cautele, lo smartphone potrebbe sostituire il contatto con il cameriere con guanti e mascherine, limitando le occasioni di contagio e anche l’uso stesso di mascherine e guanti al tavolo.

L’app “Wonder menu'” è stata lanciata in questi giorni dalla Digitrend, società specializzata in servizi di trasformazione digitale e Adv data driven, ed è pensata per la ripartenza del settore della ristorazione con tutti i limiti imposti dalla crisi Covid19. La app è raggiungibile da qualunque smartphone ed è in grado di ricevere la comanda, sottoporla alla cucina e stamparla ed avvisa il cliente sullo stato di preparazione del suo ordine fin quando ciascun piatto è pronto. I clienti del ristorante trovano al tavolo una piccola targhetta con su indicato l’indirizzo del menù del locale e il QR code da fotografare per raggiungere l’app.

Accedono al menù, scelgono cosa mangiare, anche chiedendo informazioni sui piatti alla cucina attraverso un messaggio, e compongono l’ordine in autonomia direttamente dal proprio smartphone. La comanda virtuale viene recepita da un cameriere che la controlla e la passa alla cucina. Qui l’ordine viene stampato per essere preparato dai cuochi, se il ristorante non possiede un display digitale per la cucina. Una volta che i piatti sono pronti, ai clienti arriva una notifica sullo smartphone. Il ristoratore può decidere di consegnare al tavolo attraverso i camerieri muniti di guanti e mascherina o fare in modo che i clienti possano alzarsi per andare a ritirare il loro pasto in modalità self-service e completamente contactless.

Attraverso wonder menù il ristoratore può rimanere in contatto diretto con la propria clientela anche per attività di delivery personalizzato. “Lavoriamo a questa applicazione dalla seconda metà del 2019 – dice Gianni Messina, project manager di Digitrend che ha ideato la soluzione – quando avevamo rilevato i bisogni di alcuni ristoratori che avevano necessita’ di attivare servizi di consegna diretta ai propri clienti ed un controllo di gestione accurato nel processo di preparazione e lavorazione dei piatti in cucina”.

Per accedere al servizio gratuito basta raggiungere il sito dell’app all’indirizzo www.wondermenu.it.

© Riproduzione Riservata
Tag:

La GiombOpinione

di Il Giomba

L’epoca dell’ansia

Accusano i giovani di non buttarsi e di aver sempre più paura: siamo sicuri che sia soltanto colpa loro? Non sempre, infatti, le cose sono come sembrano...

Blog

di Renzo Botindari

Sei sempre tu “uomo del mio tempo”

E si, ci sono periodi e questi sono quelli delle mutazioni genetiche, i più fortunati stanno afferrando le scialuppe di salvataggio e qualcuno ha pure fatto fuoco su gli altri fuggitivi pur di avere un posto, gli altri provano a rifarsi una verginità

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Dagli sceneggiati alle serie TV

Mi sono avvicinato alla serialità televisiva negli anni 70, quando esisteva solo la Rai che trasmetteva con grande successo di ascolti, quelli che a quei tempi venivano chiamati sceneggiati tv
Banner Telegram

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Covid 19… per un nemico in più

Era il 1982, Riccardo Cocciante pubblicava il suo album ”Cocciante” e la canzone di successo fu “Per un amico in più”. In questa canzone il grande Riccardo ci descrive cosa non si fa per un amico in più.

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Classe dominante estrattiva

Nel mio ultimo saggio intitolato il lupo e l’agnello, pubblicato da Rubbettino, nelle librerie dal 1 luglio, tra i motivi del mancato sviluppo del Sud metto in evidenza quello della presenza di una classe dominante estrattiva

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin