Fase 3: fatturati in caduta libera per le aziende siciliane, Messina al -20% :ilSicilia.it
Palermo

L'analisi dei commercialisti italiani

Fase 3: fatturati in caduta libera per le aziende siciliane, Messina al -20%

di e
9 Luglio 2020

Mentre si aggiorna la lista delle attività economiche in corso di riapertura, nell’auspicio di un prossimo definitivo ma sensato ‘Liberi tutti’, arrivano intanto i primi rilievi ufficiali degli effetti della pandemia sui fatturati delle aziende siciliane.

Uno scenario a tinte fosche , con crolli di fatturato a due cifre dappertutto in Italia. Per quanto riguarda la Sicilia, Messina è la provincia che sta subendo di più, con un calo del volume d’affari del -20,1 per cento. Soffre ‘meno’ Siracusa, con il -13,7%, mentre il tessuto imprenditoriale di Palermo fa registrare un -17,7 per cento.

I dati sull’impatto dell’emergenza Covid-19 e del relativo lockdown emergono dall’Osservatorio sui bilanci delle srl 2018 e stime 2020 presso il Consiglio e la Fondazione nazionali dei commercialisti. L’analisi, frutto dell’elaborazione delle informazioni tratte dalla banca dati Aida (Analisi Informatizzata delle Aziende Italiane) di Bureau van Dijk, ha posto sotto lente l’attuale situazione di circa 830 mila società italiane, ovvero l’89% di tutte le imprese e circa l’85% di tutti gli operatori economici: un aggregato che fattura complessivamente 2.700 miliardi di euro all’anno.

A livello nazionale la caduta libera del fatturato di spa e srl nel primo semestre di quest’anno si valuta nell’ordine del -19,7%, con una perdita secca superiore a 280 miliardi di euro. La percentuale di questa diminuzione viene superata da diverse città, non solo del Mezzogiorno.  Se a Potenza, capoluogo della Basilicata, questa supera il -29%, dati negativi ben peggiori della media nazionale si sono registrati anche in territori dell’Italia centrale come Arezzo (-27,2%), Prato (-25,3%) Fermo (-26,3%) e Chieti (-25,8%). Tra le province che resistono meglio, oltre a Siracusa, ci sono Cagliari (-13,8%), Roma (-16,1%), Genova (-16,5%) e Trieste, con il -16,7 per cento.

 

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Serie Tv Medical Drama: Emozioni in corsia

Di serie tv Medical Drama ( serie tv ambientate in ospedale) ne sono state realizzate moltissime; soprattutto in questi ultimi anni, alcune  hanno riscosso un tale successo che i protagonisti sono diventati i medici o gli infermieri che tutti noi vorremmo incontrare

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Covid 19… per un nemico in più

Era il 1982, Riccardo Cocciante pubblicava il suo album ”Cocciante” e la canzone di successo fu “Per un amico in più”. In questa canzone il grande Riccardo ci descrive cosa non si fa per un amico in più.

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Classe dominante estrattiva

Nel mio ultimo saggio intitolato il lupo e l’agnello, pubblicato da Rubbettino, nelle librerie dal 1 luglio, tra i motivi del mancato sviluppo del Sud metto in evidenza quello della presenza di una classe dominante estrattiva

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin