Fatturazione elettronica obbligatoria dal primo gennaio anche in Sicilia. Tutte le novità :ilSicilia.it

Ecco cosa cambia

Fatturazione elettronica obbligatoria dal primo gennaio anche in Sicilia. Tutte le novità

2 Gennaio 2019

Con il nuovo anno per i titolari di partita Iva è arrivato l’obbligo di fatturazione elettronica.

La nuova normativa che prevede l’addio alla fattura cartacea integralmente sostituita da quella in formato elettronico. Quest’ultima verrà prodotta in formato digitale e inviata al cliente attraverso il Sistema di interscambio, che a sua volta emetterà la ricevuta di recapito, garanzia di ricezione del documento.

I dati obbligatori da riportare nella fattura elettronica restano gli stessi delle fatture cartacee. L’unica informazione aggiuntiva è la necessità di avere l’indirizzo telematico del cliente al quale inviare la fattura. Nei primi sei mesi di applicazione la normativa ha previsto un avvio soft con le fatture elettroniche che dovranno essere predisposte entro la scadenza della liquidazione periodica dell’Iva, mensile o trimestrale. Anche le sanzioni saranno ridotte al minimo nel primo periodo di applicazione.

I contribuenti che rientrano nel regime forfettario e negli ex minimi non saranno soggetti all’obbligo di fatturazione elettronica 2019.

 

© Riproduzione Riservata
Tag:
Il cielo di Paz
di Mari Albanese

Lettera di un’adolescente dalla sua quarantena

Oggi la mia rubrica ospita una lettera molto intensa scritta da un’adolescente che ci narra i suoi giorni di quarantena. Osservare la vita attraverso i social e distanti dagli affetti più importanti per i giovanissimi è stato molto faticoso. Possono i libri aiutare a lenire la solitudine?
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.