Fava boccia la Finanziaria: "Esportiamo giovani per importare pensionati" :ilSicilia.it

La dichiarazione del presidente dell'Antimafia regionale

Fava boccia la Finanziaria: “Esportiamo giovani per importare pensionati”

3 Gennaio 2019

La Sicilia è per Musumeci una regione che deve esportare giovani e (tentare di) importare pensionati. È questo che emerge dalla Finanziaria presentata dal Governo che sembra scritta in fretta e furia e senza un’idea chiara“. Lo dichiara Claudio Fava, deputato del Movimento Cento Passi, secondo cui “l’unica proposta è appunto la riduzione delle imposte locali a chi dovesse decidere di trasferirsi in Sicilia, per altro con un sistema che difficilmente potrà attrarre qualcuno“.

Per questo – afferma il deputato del Movimento Cento Passi – abbiamo depositato un pacchetto di emendamenti per inserire già nella norma che dovrebbe essere discussa nei prossimi giorni in aula alcuni interventi che ci sembrano di buon senso e utili per offrire opportunità alla nostra isola. Tra questi un fondo per consentire l’accesso ai bandi europei anche per i comuni in dissesto, il rifinanziamento della legge regionale contro la violenza di genere, un fondo per il sostegno all’editoria in Sicilia, interventi per la manutenzione del patrimonio culturale nella regione, il ripristino dei finanziamenti alle associazioni antiracket riconosciute, interventi per sostenere le attività imprenditoriali innovative ed ad elevata innovazione tecnologica“.

Tag:
Blog
di Renzo Botindari

“Loro non Cambiano”

Quello che ancora oggi mi sconvolge guardando la pubblica amministrazione (la cosa pubblica in genere) è l’incapacità di fare pulizia e giustizia, eppure la cosa pubblica siamo noi.
Wanted
di Ludovico Gippetto

La Fontana di Ventimiglia… va a ruba!

A Ventimiglia di Sicilia, un piccolo comune della provincia di Palermo che conta 2.200 abitanti, in una notte del 1983 nessuno si è accorto di strani movimenti attorno ad una fontana...
LiberiNobili
di Laura Valenti

Arrabbiarsi non è un male

La rabbia fa bene quando dà la motivazione, la spinta vitale verso l’evoluzione, altrimenti diventa espressione di una tragica considerazione di se stessi sia da parte dell’individuo sia da parte dell’interlocutore.
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Cos’è la Medicina interna e perché può essere una risorsa per il Sistema sanitario nazionale

Un grande maestro il professore Giacinto Viola scriveva sul suo trattato di Medicina Interna del 1933: “in Clinica tutto è improvvisazione, caso per caso, e gli ammalati così diversi sempre, anche quando hanno la stessa malattia, sono poi così mobili nei loro sintomi e fatti obiettivi, che spesso ciò che di essi si dice alla sera non è più vero al mattino”.