Favara, due rapine in un mese nello stesso supermarket: arrestato 41enne :ilSicilia.it
Agrigento

il fermo

Favara, due rapine in un mese nello stesso supermarket: arrestato 41enne

di
5 Novembre 2021

Due rapine a mano armata nell’arco di un mese compiute allo stesso supermercato di Favara. E’ l’accusa contestata a 41enne che è stato arrestato da carabinieri della locale tenenza e della compagnia di Agrigento. Nei suoi confronti è stato eseguita un’ordinanza di custodia cautelare firmata dal gip Francesco Provenzano, su richiesta della Procura, che dispone gli arresti domiciliari, con il braccialetto elettronico.

Le rapine sono state commesse l’otto maggio e il 10 giugno dello scorso anno. L’e indagini dei carabinieri, coordinati dal maggiore Marco La Rovere, comandante della compagnia di Agrigento, si sono avvalse anche delle immagini di telecamere di videosorveglianza del supermercato e della zona. Il giudice Provenzano nell’ordinanza sottolinea che “le indagini messe in campo dai militari dell’Arma abbiano fatto da deterrente a che l’indagato si astenesse nell’immediato dal commettere altri reati della stessa specie, cui lo stesso – aggiunge il Gip – rimane proclive“.

Utilizzava mezzi diversi, rispetto a quelli con i quali si allontanava da casa, per raggiungere il supermercato da rapinare e si cambiava i vestiti per strada. Modus operandi macchiavellico quello del 41enne di Favara (Ag), Antonio Palumbo, che è stato comunque scoperto – quale autore di due rapine messe a segno nell’arco di un mese, nel 2020, – e arrestato dai carabinieri.

Abbiamo ritrovato nascosto in un cassone il camicione azzurro utilizzato per le rapine, camicia che è stata mandata al Ris di Messina che ha analizzato il materiale biologico, comparandolo con quello del sospettato e ha riscontrato che il profilo genetico era lo stesso – hanno spiegato, durante la conferenza stampa svoltasi al comando provinciale di Agrigento, il maggiore Marco La Rovere e il tenente Fabio Armetta –. Di fatto, il sospettato si cambiava per strada e andava a fare la rapina e poi faceva la stessa cosa prima di rientrare in casa”. L’indagato – stando a quanto è emerso dall’attività investigativa – utilizzava i proventi delle rapine per andare, e lo faceva praticamente subito, a comprare stupefacente. “Avevamo installato delle telecamere nell’ambito di un’attività investigativa in materia di stupefacenti e spaccio – ha spiegato il maggiore La Rovere – E abbiamo appurato che l’autore della rapina al supermercato si è subito recato da un pusher per acquistare droga“.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Outlander e i viaggi nel tempo

Anche questa volta lo spunto per scegliere l argomento del nuovo articolo me lo ha dato una serie che sto seguendo in questo periodo con interesse crescente  : "Outlander". Sei  stagioni tutte presenti su Sky,  una serie di cui avevo sentito parlare e che più volte mi era stata

Blog

di Renzo Botindari

La Cosa Giusta

Il mio mondo è pieno di individui che hanno preso le scorciatoie e che con la loro scarsa morale minano alla base giornalmente i nostri principi essendo esempio di una classe vincente

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Fine del Referendum?

Il voto delle amministrative del 12 giugno, i suoi risultati, con l’esultanza dei vincitori e la delusione degli sconfitti con il carico di polemiche e di recriminazioni, ha messo in ombra fino alla sua rimozione

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.