3 Luglio 2019 - Ultimo aggiornamento alle 12.44
Trapani

riconoscimento per la più importante delle Egadi

Favignana fra le 26 isole europee per la transizione verso l’energia pulita

20 Febbraio 2019

Favignana riceve un importante riconoscimento per essere stata individuata come una delle 26 Isole Pilota dell’Unione Europea per la transizione verso l’energia pulita, come esempio ispiratore per il maggior numero possibile di isole europee nei prossimi anni.

La selezione delle isole dell’UE impegnate nella transizione energetica è un’iniziativa della Commissione Europea Clean Energy for EU Islands, e parte ufficialmente con il sostegno del Segretariato delle Isole dell’UE per l’energia pulita.

L’iniziativa della Commissione Europea avvia il processo di transizione energetica con le isole per sostenerle nel diventare più autosufficienti, prospere e sostenibili.

In questo ambizioso progetto di Isola Pilota dell’UE, sono coinvolti anche l’ENEA, in qualità di capofila, il Dipartimento Energia dell’Assessorato Regionale Energia e Servizi di Pubblica Utilità, l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia – INGV e Marevivo. Autosufficienza energetica e sostenibilità sono i due obiettivi a cui mira “Clean energy for Eu islands”, per trasformare le isole europee in avamposto della transizione energetica comunitaria.

L’obiettivo del progetto pilota Clean Energy for EU Islands è quello di aiutare il maggior numero possibile di territori a intraprendere e far progredire la transizione verso l’energia pulita coinvolgendo tutti i livelli di governance: cittadini, comuni, imprese locali, università e scuole. Una mappa interattiva, consultabile sul sito del progetto, permette di approfondire il lavoro svolto con tutte le parti interessate nelle rispettive comunità per promuovere la produzione di energia rinnovabile, l’efficienza energetica o soluzioni di trasporto pulite.

Nella prima fase saranno coinvolte solo le Isole Aran (Irlanda), Cres-Lošinj (Croazia), Sifnos (Grecia), Culatra (Portogallo), Salina (Italia) e La Palma (Spagna): loro saranno le prime a sviluppare e pubblicare i rispettivi programmi di transizione all’energia pulita entro l’estate 2019. Per le altre venti – tra cui Favignana e Pantelleria – la deadline è impostata per l’estate 2020.

 

LEGGI ANCHE:

Energia pulita: Salina, unica isola italiana selezionata dall’Ue per l’anno 2019

 

Tag:
. Rosso & Nero .
di Alberto Samonà

“Meglio soli…” La Lega primo partito non ha nessuno nei posti di comando

In Sicilia, terra di paradossi, anche la politica non si sottrae a questa "legge di natura". Fra i tanti, quel che colpisce è che la Lega, primo partito italiano, che le europee hanno consacrato - con oltre il 20 per cento dei voti - come seconda forza politica nell'Isola dopo il M5S, non ha alcuna rappresentanza né all'Assemblea regionale siciliana e nemmeno nel governo regionale.
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Decidere in quale corteo sfilare

Il 19 Luglio ci rammenterà che cosa significa essere servitore dello Stato anche quando questo sembra dimenticarsi di te. Grande ammirazione per un comandante che fa il suo dovere e va avanti per il suo credo nella sua rotta.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.